Ingredienti:
• 300 g di farina
• 30 g di olio di arachidi
• 100 ml di acqua appena tiepida
• 1 pizzico di sale
• 1 uovo
• 50 g di burro
• 60 g di zucchero
• 1 kg di mele golden delicious o renette
• Il succo di mezzo limone
• 50 g di pangrattato
• 1 cucchiaino di cannella
• 60 g di pinoli
• 60 g di uva passa
• 1 bicchierino di rum
• 2 cucchiai di zucchero di canna
• 2 cucchiai di latte
difficoltà: media
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 40 min
kcal porzione: 318

Quella dello strudel di mele è una ricetta semplice e tradizionale, oltre che molto più facile da preparare di quanto potreste pensare. Ecco come si fa!

Lo strudel di mele è un dolce dalle origini molto antiche. Le sue, infatti, sono origini arabo-orientali e ha poi avuto grande diffusione con l’Impero Austro-Ungarico. Per questo è ora tipico delle regioni italiane del nord-est, fra cui Trentino-Alto Adige, Veneto e Friuli.

Spesso erroneamente si avvolge il ripieno dello strudel nella pasta sfoglia, ma in realtà la ricetta originale prevede l’apposita pasta strudel. Se, però, non avete tempo di prepararla, potete acquistare al supermercato della pasta sfoglia rettangolare. I puristi forse non saranno d’accordo, ma il dolce sarà ugualmente buono!

Cominciamo subito con la meravigliosa ricetta dello strudel di mele!

Preparazione dello strudel di mele
Preparazione dello strudel di mele

Come fare lo strudel di mele con la ricetta originale

  1. Preparate, per prima cosa, la pasta per lo strudel. Setacciate la farina e disponetela a fontana sul piano di lavoro. Al centro versate l’uovo, un pizzico di sale, l’olio e l’acqua poco a poco.
  2. Lavorate e impastate per una decina di minuti finché non avrete ottenuto un panetto liscio e omogeneo.
  3. Mentre fate riposare la pasta, mettete a rinvenire l’uvetta nel rum per dieci minuti. Se state preparando lo strudel per dei bambini, potete anche usare della semplice acqua tiepida.
  4. Poi, in un padellino, tostate leggermente il pangrattato con il burro facendo attenzione a non bruciarlo. Mettetelo da parte.
  5. Sbucciate le mele, tagliatele a spicchi, eliminate il torsolo e ricavatene delle fettine molto sottili.
  6. Mettete le mele in una grande ciotola sgranandole bene e conditele con il succo di limone.
  7. Aggiungete metà del pangrattato, l’uvetta ben strizzata, i pinoli, la cannella e lo zucchero, mescolando bene il tutto.
  8. Stendete dunque la pasta strudel ben sottile con un mattarello finché non sarà diventata un rettangolo. Adagiatela sulla carta forno, che vi servirà per richiudere bene il rotolo, e poi spargete un primo strato di pangrattato sulla pasta, lasciando liberi i lati.
  9. Distribuite dunque il composto di mele e arrotolate la pasta con il suo ripieno dal lato lungo. Chiudete bene e ricordate: il bordo di chiusura del lato lungo dovrà alla fine essere sotto lo strudel, altrimenti in cottura rischierà di aprirsi. Se così non fosse, giratelo!
  10. Mettete lo strudel con la sua carta forno su una teglia, spennellatelo con il latte e cospargetelo a pioggia con lo zucchero di canna. Cuocete in forno a 180°C per 40 minuti.
  11. Per servirlo, tagliatelo a fette in diagonale. Potete gustarlo freddo o leggermente tiepido e accompagnato da del gelato alla vaniglia.
Strudel di mele
Strudel di mele

Strudel di mele con pasta sfoglia

Se volete preparare uno strudel di mele veloce, come detto, potete dedicarvi al solo ripieno e usare un rotolo di pasta sfoglia già pronta. In questo modo potrete avere un dolce buono e realizzato in pochissimo tempo, senza rinunciare ai profumi e al gusto della tradizione. Provateci anche voi!

Provate anche a preparare il nostro favoloso tiramisù!

5/5 (1 Review)

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19

TAG:
Cosa bolle in pentola

ultimo aggiornamento: 25-09-2020


Stufi delle solite ricette? Prepariamo le uova alla piemontese!

La ricetta del polpettone ripieno di formaggio filante