Ingredienti:
• 150 g di farina 00
• 150 g di noci tritate
• 2 pere
• 15 g di olio
• 50 ml di acqua
• 1 uovo biologico
• 50 g di miele
• 50 g di burro
• 50 g di biscotti sbriciolati
• 1 limone
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 15 min
cottura: 45 min

Lo strudel di pere e noci è un dolce rustico che rientra tra le ricette facili e veloci. L’ideale per soddisfare tutta la famiglia.

Preparare uno strudel di pere e noci significa sfornare uno dei dolci veloci più buoni che ci siano. Una ricetta classica che ricorda tanto quelle preparate dalla nonna e che per questo risulta ancor più piacevole da gustare.

Si tratta infatti di un dolce che si rivela ottimo sia per la prima colazione che in qualsiasi altro momento della giornata.

10 ricette per tenersi in forma

strudel pere e noci
strudel pere e noci

Preparazione della ricetta dello strudel di pere e noci

  1. Iniziate prendendo una ciotola capiente e mescolando insieme la farina, l’acqua, l’uovo, l’olio ed il pizzico di sale.
  2. Continuate a mescolare fin quando non otterrete un impasto liscio e omogeneo. Se avete una planetaria potete fare tutto al suo interno.
  3. Una volta ottenuto il risultato desiderato, fatelo riposare.
  4. Lavate e sbucciate le pere, privatele del torsolo e tagliatele a pezzetti molto piccoli.
  5. Prendete un pentolino e mettete a scaldare il burro con il miele e il succo di un limone.
  6. Fate cuocere a fiamma bassa per circa 10 minuti e quando gli ingredienti appaiono ben amalgamati, aggiungete i biscotti sbriciolati.
  7. Frullare le noci e aggiungere anche queste mescolando per bene gli ingredienti.
  8. Tornate all’impasto precedente, posizionatelo sul piano da lavoro e stendetelo con il mattarello dandogli una forma il più possibile rettangolare.
  9. Sistemategli sopra il ripieno ottenuto e arrotolate lo strudel sistemandolo in uno stampo per plumcake.
  10. Infornate in forno preriscaldato a 180°C e lasciate cuocere per 35 minuti.

Lo strudel di pere si può realizzare anche con cioccolato e noci. Per farlo basterà aggiungere circa 50 grammi di cioccolato fondente tagliato grossolanamente o a scaglie. Lo stesso andrà poi inserito nel pentolino con il burro, il succo di limone e il miele in quanto farà parte del ripieno. Per il resto basterà seguire le indicazioni riportate qui sopra e si otterrà uno strudel diverso ma ugualmente ricco di gusto.

Conservazione

Questo dolce si mantiene per 3 o 4 giorni purché ben conservato in frigorifero e all’interno di una campana di vetro o di plastica.

Se questa ricetta vi è piaciuta, provate anche quella dello strudel di mele altoatesino!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 16-08-2022


Baccalà alla ghiotta: un piatto di pesce semplicemente strepitoso

Pasta burro e salvia…tanto semplice quanto buona!