Ingredienti:
• 800 g di manzo
• 200 g di castagne
• 1 cipolla
• 1 tazza di latte
• 2 bicchieri di vino bianco
• 2 coste di sedano
• olio EVO q.b.
• rosmarino q.b.
• sale grosso marino
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 10 min
cottura: 30 min

Una pentola calda di stufato di manzo profumato al vino e rosmarino è perfetta per le stagioni fredde. Qui fa amicizia con un frutto poco usato: le castagne.

Lo stufato di manzo di questa ricetta è realizzato abbinando le castagne, un frutto autunnale davvero prelibato. Noi ve lo consigliamo appunto quando sono di stagione ma nelle altre stagioni si trovano secche o già pronte, cotte al vapore. Siete pronti per vedere come realizzare questo secondo piatto facile? Iniziamo subito con la ricetta facile, perfetta da settembre… in poi!

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

spezzatino di manzo con castagne
spezzatino di manzo con castagne

Preparazione dello stufato di manzo alle castagne

  1. Cominciate con la preparazione delle castagne. Se avete quelle fresche fatele lessare in acqua salata e alloro per circa 30 minuti. In alternativa, di solito nelle confezioni sono riportate le indicazioni: in linea generale, se le castagne sono secche bisogna metterle a bagno ad ammollare per circa 5 ore; se, invece, sono cotte al vapore e conservate sottovuoto, dovrete scottarle in acqua bollente per poi riuscire ad eliminare facilmente la pellicina.
  2. Pulite la cipolla e i gambi di sedano e riducete tutto in piccoli pezzi per il soffritto.
  3. Versate l’olio extra vergine d’oliva in una tegame largo e capiente insieme alla cipolla e al sedano e fate andare per 2 minuti.
  4. In seguito aggiungete tutti i pezzi di carne nel tegame e fate sigillare la carne, ovvero doratela da tutti i lati girando per uniformare questa prima cottura superficiale.
  5. Sfumate con il vino bianco a fiamma alta per far evaporare tutto l’alcool.
  6. Prendete le castagne ormai cotte, scolatele per eliminare tutta l’acqua ed eliminate la buccia se sono fresche.
  7. Aggiungetele nel tegame con la carne, insieme al latte. Abbassate la fiamma al minimo, aggiungete il rosmarino e fate cuocere per un’ora con il coperchio.
  8. Quando la carne risulterà tenera, i liquidi saranno ridotti in crema e la carne risulterà morbida, lo stufato di manzo alle castagne sarà pronto.

Conservazione

Vi consigliamo di conservare lo stufato di manzo alle castagne in frigo, ben coperto per un paio di giorni.

Se amate questo ingrediente, provate tutte le nostre ricette con le castagne!

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Castagne Ricette autunnali

ultimo aggiornamento: 13-07-2021


Ravioli dolci al cioccolato fatti in casa (come quelli di Giovanni Rana)

Ricetta degli spinaci al burro in padella: un contorno veloce!