This is not a sushibar: il locale dove paghi in base ai followers

This is not a sushibar: il locale dove paghi il conto in base ai followers!

This is not a sushibar è il nuovo locale di Milano dove paghi il conto in base al numero di persone che ti seguono su Instagram!

È stato inaugurato a Milano l’11 ottobre del 2018 e si chiama: This is not a sushibar. Si tratta del nuovo locale in cui più followers hai che ti seguono su Instagram e meno caro è il tuo conto da pagare alla fine della cena. Questa è l’ultima iniziativa social del locale inaugurato in via Lazzaro Papi, in zona Porta Romana.

Bisogna quindi essere dei veri e propri influencer o food blogger per andare a mangiare nel nuovo ristorante di sushi? Assolutamente no, l’iniziativa è aperta a tutti e basta avere almeno mille followers per riuscire ad accaparrarsi un piatto di sushi in omaggio tra quelli che sono stati ordinati. Scopriamo insieme meglio di cosa stiamo parlando!

This is not a sushibar a Milano: dove paghi in base ai followers che hai!

L’idea è quella di gioco e sfida tra amici, ma non solo. Infatti si tratta di un’illuminazione e di una grande strategia di marketing per far pubblicità al ristorante giapponese. Perché non basta avere un gran numero di seguaci, bisogna anche postare foto dei piatti serviti nel locale, in modo da diffondere la voce e far pubblicità.

Inoltre sarà necessario taggare il nome del locale nelle foto e registrare la geolocalizzazione. Inoltre scatta un “bonus” in base al numero delle persone che vi seguono.

Sushi
Fonte foto: https://www.instagram.com/thisisnotasushibar/

Il locale è di proprietà dei fratelli Matteo e Tommaso Pittarello, i quali sono i responsabili dell’iniziativa. Loro a La Stampa hanno appunto dichiarato: “La finalità è duplice. Da un lato puntiamo a stimolare in maniera innovativa e inclusiva la presenza nel locale e la partecipazione dei nostri clienti, dato che oltre l’80% della nostra attività è incentrata sulla consegna a domicilio, e dall’altro vogliamo rendere questo ristorante unico, a livello nazionale e non solo“.

Fonte foto: https://www.instagram.com/thisisnotasushibar/

ultimo aggiornamento: 13-10-2018