E voi conoscete i tipi di pizza americana più apprezzati? Ecco una lista degli stili più amati di pizza in pieno american style.

Chiaramente, la patria della pizza rimane l’Italia, con la sua bella Napoli. Gli americani, però, ci provano e, qualche volta, ci riescono. Questo prodotto tutto particolare è molto consumato anche in America, dove esistono varie rivisitazioni della ricetta originale italiana. Ovviamente, i tipi di pizza americana si caratterizzano per l’aggiunta di prodotti e ingredienti che più compaiono nella gastronomia dei suoi vari Paesi. Se siete curiosi, continuate a leggere gli stili di pizza più amati dagli americani!

I 10 tipi di pizza americana più amati

Ecco una carrellata dei 10 stili di pizza nati in America che più hanno riscosso successo negli anni. Tra gli ingredienti che non possono mancare, ovviamente, ci sono pomodoro e mozzarella. I condimenti, però, sono in pieno stile americano, con carne, tanto formaggio o peperoni. Insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta!

Deep dish di Chicago

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Deep dish Chicago
Deep dish Chicago

Una prima menzione va alla Deep dish pizza di Chicago. Il suo aspetto ricorda quasi quello di una cheesecake, avendo un’altezza particolarmente notevole. La crosta intorno è spessa, mentre l’interno è farcito con vari strati di condimento: prima mozzarella e formaggio grattugiato, poi salsa di pomodoro. Questa è la versione base, ma può essere anche condita con carne trita, bacon, peperoni o funghi.

New York City

New York City
New York City

Se vi chiedete che tipi di pizza mangiano negli Stati Uniti, una delle tante risposte consiste nella New York Style. Stiamo parlando del famoso triangolo di pizza newyorchese che, in patria, è chiamato “combat food” e si mangia piegandolo in due. La crosta è sottile e morbida e solitamente è al gusto formaggio o margherita.

New Haven

New Haven
New Haven

Questo tipo di pizza è nata a New Haven, in Connecticut, Viene cotta in forno a carbone e ha una crosta sottile e croccante. La sua forma è più quella di un ovale ed è condita con salsa di pomodoro e mozzarella in pezzi. Insomma, una sorta di incrocio tra quella napoletana e quella newyorkese.

Tomato Pie di Philadelphia

Tomato Pie di Philadelphia
Tomato Pie di Philadelphia

Nata, appunto, a Philadelphia la pizza Tomato Pie ha una crosta molto simile a quella siciliana. L’impasto è più doppio e ricoperto da un fitto strato di salsa di pomodoro, dolce e densa. Una pizza prettamente rossa che, solitamente, può essere arricchita con del formaggio grattugiato.

Pizza St. Louis

Pizza St. Louis
Pizza St. Louis

La pizza St. Louis ha un un impasto molto sottile e croccante, a causa della mancanza del lievito. Inoltre, il condimento principale è il Provel, un particolare latticino che somiglia più a un formaggio affumicato, consistente nella miscela di più formaggi. Il resto del condimento può variare, ma su una base bianca non possono mancare i pomodori.

Detroit style

Detroit style
Detroit style

La pizza tipica di Detroit è molto simile a quella di Chicago, perché è molto alta. Inoltre, anche qui si mette prima il formaggio e poi la salsa di pomodoro. Il condimento principale è il brick cheese, un formaggio che in cottura si espande e arriva ai bordi, dove assume una consistenza caramellata.

Pizza Quad City

Pizza Quad City
Pizza Quad City

Un altro tra i tanti stili di pizza americana è quello della Quad City. Questa è condita con tanto formaggio e il suo impasto è fatto con malto, che rende dorato il tutto e conferisce sapore con un retrogusto dolciastro. Un’altra caratteristica è che viene servita a rettangoli.

Mountain Pie del Colorado

Mountain Pie del Colorado
Mountain Pie del Colorado

Se le curiosità sulle pizze americane non sono ancora abbastanza, dovete conoscere la pizza semi-dolce del Colorado. Nota come Mountain Pie consiste in un impasto doppio e i cui bordi sono ripiegati verso l’interno. Viene farcita con tanta salsa di pomodoro e tanto formaggio filante, ma ai bordi viene spennellato un po’ di miele.

Pizza californiana

Pizza californiana
Pizza californiana

Per la pizza californiana, puntano tutto sul condimento. Qui, la pizza tipica è fatta di un disco pallido e non troppo spesso, interamente ricoperta di condimento; infatti, il cornicione è quasi inesistente. La farcitura può variare, ma può essere anche molto fantasiosa, tra i condimenti più diffusi c’è quello a base di pomodori rossi e avocado.

Sicilian slice

Sicilian slice
Sicilian slice

Sempre più pizzaioli italiani invadono il territorio americano, esportando vere e proprie ricchezze gastronomiche. Da questo fenomeno nasce un tipo di pizza americana che, più delle altre, somiglia ad una italiana. Tuttavia, la Sicilian slice è servita in rettangoli. Viene cotta in teglie da forno e la sua crosta è spessa.

Ecco tutte le curiosità sulla pizza d’autore.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 09-07-2022


Idee per ricette vegan? Ecco come cucinare la buccia di banana

Cosa sono i tenerumi? Ecco tutte le proprietà del prodotto genuino