Come fare la torta diplomatica: la ricetta originale

La ricetta originale della torta diplomatica

La ricetta della torta diplomatica è il perfetto mix di pan di Spagna, crema diplomatica e pasta millefoglie. Ecco come realizzarla!

Vediamo insieme la ricetta originale della torta diplomatica: un dessert davvero imperdibile. Una curiosità? La torta diplomatica ha origine incerta: Sicilia e Campania se ne contendono la paternità, ma nessuno ha la certezza. Avvistata per la prima volta nelle cucine quattrocentesche, deve il suo nome, com’è facile immaginare, ai diplomatici, ovvero coloro che per lavoro si trovavano a gestire situazioni internazionali particolarmente intricate. Proprio come loro, questa torta è simbolo di prestigio: insomma, non è facile, ma ne vale la pena!

Ingredienti per la ricetta della torta diplomatica (per 6 persone)

Per il pan di Spagna:

  • 3 uova
  • 100 g di zucchero
  • 100 g di farina 00
  • Un cucchiaio di lievito per dolci
  • bagna al rum q.b.

Per la crema diplomatica:

Per la millefoglie:

  • 2 confezioni di pasta sfoglia rettangolari
  • zucchero a velo q.b.

DIFFICOLTA’: 2 | TEMPO DI COTTURA: 40′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 60′

Torta diplomatica
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/350366045990628551/

Preparazione della torta diplomatica: la ricetta originale

La prima base da realizzare per questa torta è il pan di Spagna. Nella planetaria, montate le uova con lo zucchero semolato fino ad ottenere un composto chiaro e spumoso. Aggiungete la farina setacciata e il lievito e mescolate facendo attenzione che non si formino grumi. Trasferite il composto in una tortiera rettangolare imburrata e infarinata e mettete in forno caldo a 180 °C per 20 minuti circa. È importante non aprire il forno prima che siano passati i 20 minuti, perchè la torta potrebbe sgonfiarmi immediatamente. Sfornate e lasciate freddare.

Ora che il forno è caldo, infornate anche le due confezioni di pasta sfoglia a 200 °C per circa 20 minuti. Prima di informarle, srotolatele e bucherellatele con una forchetta, mantenendole sempre ben separate. Quando saranno dorate, mettetele da parte e lasciatele raffreddare completamente.

Mentre aspettate che le basi della torta raffreddino, preparate la crema diplomatica unendo (con movimenti circolari dal basso verso l’alto) la crema pasticcera e la chantilly.

Veniamo all’assemblaggio, perchè la diplomatica è una torta a strati. Si comincia con la prima lastra di pasta sfoglia, seguita da uno strato di crema. Aggiungete il pan di Spagna e inumiditelo con la bagna; proseguite con la farcitura del pan di Spagna con un altro strato di crema e, infine, in cima posizionate la seconda e ultima lastra sfogliata.

Et voilà: è pronta per essere gustata, buon appetito! Noi abbiamo scelto di realizzarla rettangolare, in modo che sia più semplice ricavarne della monoporzioni, ma potere anche prepararla tonda.

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/350366045990628551/

ultimo aggiornamento: 29-03-2018