Ingredienti:
• 6 uova
• 6 cucchiai di farina
• 6 cucchiai di zucchero
• 5 cucchiai di olio di semi
• 4 cucchiai di cacao amaro in polvere
• 1/2 bustina di lievito per dolci
• 6 cucchiai di acqua
• 600 g di panna
• 100 g di zucchero a velo
• 1 foglio di gelatina
• 100 g di burro
• 1 cucchiaio di estratto di vaniglia
• 150 g di cioccolato fondente
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

La torta Kinder Pinguì si ispira alle classiche merendine, trasformandosi in un vero e proprio dessert adatto per tutte le occasioni.

Ci sono alcuni dolci che proprio non possono lasciare indifferenti e tra questi c’è la torta Kinder Pinguì. Ispirata a una delle merendine più amate in assoluto, con la sua base di pan di spagna al cacao, la farcitura di panna e la golosa copertura al cioccolato, conquisterà grandi e piccini al primo assaggio.

Perfetta sia per la merenda che come dolce di compleanno, la torta Pinguì al taglio rivela un ripieno ben stratificato, degno delle migliori pasticcerie. Inoltre l’impegno richiesto per la sua preparazione è minimo e si rivela adatta anche per coloro che in cucina non si sentono troppo ferrati. Curiosi di scoprire come ricreare a casa tutti i sapori del dolce Kinder Pinguì?

9 ricette autunnali per la tua tavola

Torta Kinder Pinguì
Torta Kinder Pinguì

Come preparare la ricetta dalla torta Kinder Pinguì

  1. Per prima cosa dedicatevi alla preparazione del pan di spagna al cacao. Semimontate 300 g di panna con le fruste elettriche e tenetela momentaneamente da parte.
  2. Rompete le uova e dividete gli albumi dai tuorli.
  3. Montate i tuorli con lo zucchero fino a che non risulteranno chiari e spumosi.
  4. Unite il cacao setacciato, 4 cucchiai di olio, l’acqua e il lievito.
  5. In ultimo aggiungete la farina, meglio se setacciata, e la panna semi montata.
  6. Montate a neve anche gli albumi e uniteli al composto, mescolando delicatamente dal basso verso l’alto.
  7. Versate l’impasto in una teglia da 26 cm di diametro rivestita di carta forno e cuocete a 180°C per 20 minuti circa, facendo la prova stecchino prima di sfornare.
  8. Mentre la torta raffredda, mettete in ammollo la gelatina per 10 minuti in acqua fredda.
  9. Montate la panna rimanente (tenetene da parte due cucchiai) con lo zucchero a velo.
  10. Scaldate poi la panna tenuta da parte, giusto il tempo che si intiepidisca, e scioglieteci la gelatina ben strizzata.
  11. Unite la gelatina alla panna montata mescolando bene di modo che si distribuisca.
  12. Preparate la glassa al cioccolato sciogliendo a bagnomaria il cioccolato con il burro, l’olio e l’essenza di vaniglia.
  13. Una volta che la torta sarà ben fredda, tagliatela in due o tre dischi in base a come preferite.
  14. Coprite con uno strato di panna quindi con un velo di crema al cioccolato.
  15. Adagiate l’altro disco di pan di spagna, ripetendo eventualmente gli strati, quindi versate la crema al cioccolato rimanente in modo da coprire uniformemente il dolce.
  16. Lasciate riposare la torta in frigorifero per un paio di ore prima di servirla.

Questo dolce è davvero strepitoso e vi farà fare un figurone. Inoltre, se amate questo genere di ricette, non potrete fare a meno di provare la anche la torta Kinder Bueno!

Conservazione

La torta Kinder Pinguì si conserva in frigorifero per 2-3 giorni. Vi consigliamo di riportarla a temperatura ambiente per una mezz’ora prima di servirla.

0/5 (0 Reviews)
Ricette al forno Torte Torte di compleanno

ultimo aggiornamento: 30-09-2021


Abbiamo bruciato il dolce? No, la cheesecake basca è proprio così!

Salsa al cioccolato: ogni occasione è buona per prepararla