Ingredienti:
• 500 g di farina 00
• 250 g di strutto
• 250 g di zucchero
• 3 uova
• 1 limone bio
• 400 ml di latte
• 4 tuorli
• 120 g di zucchero
• 30 g di amido di mais
• 1 bacca di vaniglia
• 15 amarene sciroppate
• 1 pizzico di sale
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 50 min

Se c’è un dolce in grado di mettere d’accordo tutti questa è la torta pasticciotto. Ecco come si prepara con la ricetta originale pugliese.

I pasticciotti sono entrati ormai nel cuore di tutti noi con il loro involucro di pasta frolla e un goloso ripieno a base di crema pasticcera e amarene sciroppate. Sono buoni al punto che l’idea di crearne una versione maxi ci è sembrata geniale ed è così che è nata la torta pasticciotto. Gli ingredienti infatti sono gli stessi del dolce tradizionale, mentre l’aspetto ricorda quello di una classica crostata chiusa.

La torta pasticciotto leccese con la ricetta originale prevede l’utilizzo di pasta frolla con lo strutto ma se, per un motivo o per l’altro, non gradite, allora utilizzate la vostra ricetta preferita. Il risultato non subirà grosse modifiche e tutti saranno ben felici di provare la vostra ultima golosa creazione.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Torta pasticciotto
Torta pasticciotto

Come preparare la ricetta della torta pasticciotto

  1. Per prima cosa dedicatevi alla pasta frolla. Riunite in una ciotola la farina, la scorza del limone, lo zucchero e un pizzico di sale.
  2. Aggiungete lo strutto freddo a tocchetti e iniziate a impastare con la punta delle dita fino a ottenere un impasto sbriciolato.
  3. Incorporate poi le uova e finite di impastare. Dovrete ottenere un panetto liscio e omogeneo lavorandolo il meno possibile. Avvolgetelo poi nella pellicola e lasciatelo raffreddare per un’oretta in frigo.
  4. Nel frattempo dedicatevi alla crema pasticcera. In un pentolino scaldate il latte con la bacca di vaniglia tagliata a metà per il lungo.
  5. A parte, in una ciotola, sbattete i tuorli con lo zucchero e l’amido di mais.
  6. Una volta che il latte avrà sfiorato il bollore, versatelo sul composto, mescolando con una frusta da cucina.
  7. Rimettete il tutto sul fuoco e cuocete a fiamma media per una decina di minuti, giusto il tempo che si addensi.
  8. Una volta pronta, trasferite la crema pasticcera a raffreddare in un contenitore largo (così impiegherà meno tempo) e copritela con pellicola a contatto.
  9. Ora che entrambe le preparazioni sono pronte non resta che assemblare la torta. Dividete la pasta frolla in due parti, una leggermente più grande dell’altra.
  10. Stendete la maggiore fino a uno spessore di mezzo centimetro e trasferitela in una teglia per crostata imburrata e infarinata di 24-26 cm di diametro.
  11. Rimuovete i bordi in eccesso.
  12. Versate al centro la crema pasticcera (ricordatevi di rimuovere il baccello di vaniglia) e livellatela.
  13. Distribuite le amarene sciroppate sulla crema.
  14. Stendete anche la frolla rimanente, sempre del medesimo spessore, e coprite il dolce sigillando bene i punti di contatto.
  15. Rimuovete poi eventuali bordi in eccesso.
  16. Cuocete la torta pasticciotto con crema e amarene a 170°C per 50 minuti.

Servite il dolce dopo che si sarà completamente raffreddato e se proprio non potete resistere, preparate anche i pasticciotto leccese classico.

Torta pasticciotto con il Bimby

  1. Riunite nel boccale lo zucchero e la scorza del limone: 10 sec. vel. 9.
  2. Unite le uova e mescolate 30 sec. vel. 6.
  3. Incorporate infine la farina e lo strutto e impastate vel. Spiga per 2 min.
  4. Trasferite l’impasto su una spianatoia, formate una palla e lasciatelo riposare avvolto nella pellicola in frigorifero per almeno un’ora.
  5. Preparate la crema pasticcera mettendo nel boccale il latte, i tuorli, l’amido di mais, lo zucchero e i semi della bacca di vaniglia e cuocete per 8 min. 90°C vel. 4.
  6. Trasferite la crema in un piatto, copritela con pellicola a contatto e lasciate raffreddare.
  7. Stendete poco più di metà della frolla fino a raggiungere uno spessore di mezzo centimetro e trasferitela in una teglia da 24-26 cm di diametro imburrata e infarinata.
  8. Versate la crema, livellatela e poi distribuite le amarene.
  9. Stendete la frolla rimanente e coprite la torta, premendo bene nei punti di contatto e rimuovendo i bordi in eccesso.
  10. Cuocete la torta pasticciotto a 170°C per 50 minuti e lasciatela raffreddare completamente prima di servirla.

Conservazione

Potete conservare questo dolce facile e goloso fuori dal frigorifero per massimo una giornata. Oltre è meglio riporlo al fresco e riportarlo a temperatura ambiente un’ora prima di servirlo.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 30-10-2021


Grazie Dinner Club (o no?) per averci fatto conoscere il lattume di tonno

Leggera, buonissima e facile da preparare: è la torta invisibile alle zucchine