Ingredienti:
• 200 g di farina
• 50 g di farina di mandorle
• 160 g di zucchero
• 50 ml di latte di mandorle
• 80 ml di olio di semi di girasole
• 190 g di albumi
• 1 pizzico di sale
• 1 bustina di lievito per dolci
• 1 cucchiaino di essenza di mandorla
• 300 g di mascarpone
• 300 g di panna da montare
• 50 g di zucchero a velo vanigliato
• 20 g di farina di cocco (+ altra per decorare)
• Raffaello per decorare q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 40 min

Perfetta anche per le occasioni più importanti, la torta Raffaella è un dolce semplice da preparare a scapito dell’aspetto raffinato.

La torta Raffaella, come è facile intuire dal nome, si ispira ai famosi cioccolatini al gusto di cocco e mandorle. Il risultato è un dolce strepitoso, perfetto anche per le occasioni più importanti come i compleanni e semplice da preparare. Il sapore preponderante del cocco in questa ricetta come in quella dei cioccolatini, si sposa alla perfezione con quello delle mandorle, dando vita a un tripudio di dolcezza… che noi vogliamo dedicare alla strepitosa Raffaella Carrà.

Pur trattandosi di una torta farcita, la realizzazione non nasconde grandi difficoltà. Lasciatevi guidare dalla nostra ricetta e in men che non si dica vi ritroverete con un dolce degno di una pasticceria. La farcitura delicata ma allo stesso tempo consistente a base di mascarpone e panna, unita alla base dal colore tenue fanno della torta Raffaella un dolce raffinatissimo.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Torta Raffaella
Torta Raffaella

Come preparare la ricetta della torta Raffaella

  1. Per prima cosa preparate la base del dolce. Montate gli albumi con un pizzico di sale e non appena cominceranno a gonfiare unite lo zucchero poco per volta.
  2. A parte, mescolate olio e latte di mandorle.
  3. Versate i liquidi sugli albumi mescolando delicatamente dal basso verso l’alto con una spatola.
  4. Incorporate poi la farina 00 setacciata con il lievito, poco per volta e sempre mescolando con delicatezza per evitare di smontare il composto.
  5. Profumate con l’essenza di mandorle e aggiungete anche la farina di mandorle.
  6. Versate l’impasto in una teglia da 22 cm di dimetro rivestita di carta forno e cuocete a 180°C per 40 minuti, facendo la prova stecchino prima di sfornare.
  7. Mentre si raffredda dedicatevi alla crema. Montate la panna con le fruste elettriche quindi incorporate mascarpone, zucchero a velo e farina di cocco, lavorandola fino a ottenere una crema omogenea.
  8. Trasferite in frigorifero fino al momento di utilizzarla.
  9. Quando la torta sarà ben fredda, dividetela in due dischi (anche tre volendo).
  10. Bagnate il primo disco con del latte zuccherato poi coprite con uno strato di circa un centimetro di crema.
  11. Chiudete con l’altro disco e ricoprite esternamente il dolce con la crema rimanente.
  12. Decorate con scaglie di cocco e cioccolatini Raffaello poi lasciate in frigorifero per almeno 30 minuti prima di servirla.

Se cercate qualcosa di più semplice ma comunque delizioso, provate anche una più tradizionale torta al cocco: non ne rimarrete delusi.

Conservazione

La torta Raffaella va conservata in frigorifero e consumata nell’arco di massimo 3 giorni.

0/5 (0 Reviews)
Ricette al forno Torte Torte di compleanno

ultimo aggiornamento: 09-07-2021


Pizza allo yogurt, la ricetta semplice e light senza lievitazione

Kinder Delice: la ricetta originale e golosissima della merendina con crema e cioccolato