Come preparare la torta resegone un dolce caratterizzato da una base di frolla e una farcitura di marmellata e impasto di grano saraceno!

Gli appassionati di letteratura avranno già colto il riferimento manzoniano di questa ricetta. Citato già dal Manzoni nei Promessi Sposi, il Resegone è una delle due montagne del lecchese e tre pasticceri, Marco Gennuso, Paolo Cordivani e Massimo Bonanomi hanno creato un dolce ad hoc, la torta resegone. Questo dolce è caratterizzato da una base di friabile pasta frolla e da un goloso ripieno morbido arricchito con confettura di mirtilli o frutti rossi.

Ingredienti per la ricetta della torta resegone (per 4 persone)

Per la frolla:

  • 50 g di farina 00
  • 60 g di farina di mais
  • 50 g di burro
  • 50 g di zucchero
  • 1 tuorlo
  • 1 pizzico di sale

Per la farcitura:

  • marmellata di frutti rossi o mirtilli
  • 2 uova
  • 70 g di farina di grano saraceno
  • 30 g di farina bianca
  • 100 g di burro morbido
  • 100 g di zucchero
  • 20 g di fecola di patate
  • 1 pizzico di sale

DIFFICOLTA’: 2 | TEMPO DI COTTURA: 30′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 40′

10 ricette per tenersi in forma

Torta resegone
Torta resegone

Preparazione della torta del resegone

Per prima cosa dedicatevi alla preparazione della frolla: lavorate la farina di mais insieme a quella bianca poi versate il mix di farine su di un tagliere realizzando la classica fontana. Versate al centro il tuorlo, lo zucchero, il burro tagliato a cubetti e il sale. Lavorate velocemente in modo da amalgamare il tutto e impastate in modo da ottenere un panetto compatto. Stendete con il matterello e con la frolla foderate uno stampo a cerniera foderato con carta da forno. Mettete in frigorifero e fate riposare almeno per mezz’ora.

Intanto fate sciogliere il burro per il ripieno a bagnomaria insieme allo zucchero poi lavorate con le fruste in modo da ottenere una crema. Successivamente unite un uovo alla volta e il resto degli ingredienti secchi setacciati in modo da evitare che si formino fastidiosi grumi. Lavorate con una frusta e solo quando avrete ottenuto un impasto omogeneo riprendete la frolla.

Stendete sul disco di frolla un leggero strato di marmellata poi coprite con l’impasto preparato in precedenza e facendo attenzione a non mischiare l’impasto con la marmellata. Infornate in forno già caldo a 180°C e fate cuocere per 30 minuti. Verificate la cottura con lo stecchino: se esce asciutto il dolce è pronto. Fate raffreddare prima di spolverare con lo zucchero a velo.

In alternativa, potete preparare i brigidini di Lamporecchio.

4/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 11-07-2018


Tofu alla piastra in agrodolce… che piatto saporito!

Gelatina di albicocche: la ricetta per farla in casa