Ingredienti:
• 7 uova
• 515 g di zucchero
• 60 g di farina
• 30 g di fecola
• 95 g di cacao amaro
• 220 g di cioccolato fondente
• 80 g di croccante alle nocciole
• 70 g di corn flakes
• 250 ml di latte
• 3 tuorli
• 18 g di gelatina in fogli
• 1 bacca di vaniglia
• 340 g di panna montata
• 60 g di pasta di nocciole
• 325 ml di acqua
• 150 ml di panna fresca
difficoltà: difficile
persone: 8
preparazione: 120 min
cottura: 30 min

Elaborata ma buona oltre ogni immaginazione, la torta sette veli siciliana è un dolce perfetto per le grandi occasioni. Ecco la nostra ricetta!

Prima di entrare nel dettaglio della preparazione, ecco un po’ di storia della torta sette veli. La prima versione di questo dolce, molto simile a una mousse, risale al 1997 anno in cui i tre pasticceri Luigi Biasetto, Cristian Beduschi e Gianluca Mannori vinsero la coppa del mondo di pasticceria. Da allora, però, il primato della torta sette veli più buona è passato alla pasticceria Cappello che l’ha rinominata anche torta sette strati.
La sostanza del dolce però non cambia: sette strati diversi (biscuit, base croccante, bavarese semplice, bavarese alla nocciola, mousse, bagna e glassa) si alternano combinando sapientemente sapori e consistenze.

Certo, la torta sette veli è una ricetta complessa che richiede diverse ore di preparazione, ma vi garantiamo che all’assaggio dimenticherete tutta la fatica fatta. Pronti a realizzare una torta perfetta anche per le grandi occasioni?

torta sette veli
torta sette veli

Torta sette veli: la ricetta originale siciliana

Dal momento che la preparazione è complessa, abbiamo pensato di dividerla in diversi passaggi, riportando per ciascuno ingredienti pesati e procedimento. Ecco i passaggi:

  1. Biscuit
  2. Base croccante
  3. Bavarese (semplice e alla nocciola)
  4. Mousse al cioccolato
  5. Bagna per il biscuit
  6. Assemblaggio
  7. Glassa

Inoltre, le preparazioni dalla 1 alla 5 andranno eseguite il giorno prima, mentre assemblaggio e glassa finale quello seguente.

Biscuit

Le dosi necessarie per questa preparazione sono:

  • 4 uova
  • 60 g di farina
  • 30 g di fecola di patate
  • 90 g di zucchero
  • 20 g di cacao amaro
  1. Rompete le uova in una ciotola e unite lo zucchero.
  2. Lavoratele con le fruste elettriche finché non risulteranno chiare e spumose.
  3. Riducete la velocità delle fruste e incorporate la farina setacciata con la fecola e il cacao amaro.
  4. Versate il tutto in una teglia 30×40 rivestita di carta forno e cuocete a 200°C per 10 minuti.
  5. Sfornate e con un anello per torte del diametro di 21 cm (lo stesso che utilizzerete per assemblare il dolce, ricavate due dischi.
  6. Teneteli da parte coperti con pellicola.

Base croccante

La base croccante del dolce e composta da un pralinato alle nocciole e da cereali.

  • 80 g di croccante alle nocciole
  • 120 g di cioccolato fondente
  • 70 g di corn flakes (fiocchi di mais)
  1. Per prima cosa spezzettate il croccante alle nocciole e mettetelo in un robot da cucina.
  2. Iniziate a frullare a intermittenza, per evitare di surriscaldarlo, fino a ottenere una farina.
  3. Proseguite poi, senza più fermarlo, fino a ottenere una salsa cremosa.
  4. Sciogliete il cioccolato a bagnomaria e incorporate il pralinato e i corn flakes sbriciolati con le mani, amalgamando bene il tutto.
  5. Rivestite un piatto con un foglio di carta forno, adagiate l’anello per dolci (lo stesso utilizzato per tagliare il biscuit prima) e rivestite internamente l’anello con una striscia di carta forno tagliata a misura.
  6. Versate all’interno il composto appena preparato, livellandolo per bene con un cucchiaio, quindi mettete in frigorifero a solidificare.

Bavarese

Prepareremo un’unica crema bavarese per poi dividerla in due parti e ottenere i gusti necessari alla realizzazione del dolce.

  • 250 ml di latte
  • 3 tuorli
  • 100 g di zucchero
  • 10 g di gelatina in fogli
  • 1 bacca di vaniglia
  • 60 g di pasta di nocciole
  • 340 g di panna montata (180g + 160g)
  1. Per prima cosa mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda per 10 minuti.
  2. A parte, in un pentolino, scaldate il latte con la bacca di vaniglia incisa per il lungo.
  3. Lavorate i tuorli con lo zucchero fino a ottenere una crema, poi incorporate il latte tiepido, versandolo a filo. In questa fase rimuovete la bacca di vaniglia.
  4. Rimettete tutto sul fuoco e portate il tutto a 85°C (vi consigliamo di munirvi di termometro da cucina).
  5. Incorporate la gelatina ben strizzata e mescolate in modo da farla sciogliere.
  6. Otterrete una crema piuttosto liquida: dividetela in due ciotole mettendo in una 170 g in una e circa i 250 g rimanenti nell’altra.
  7. Nella prima, incorporate la pasta di nocciole.
  8. Lasciate raffreddare per almeno 15 minuti.
  9. A questo punto incorporate la panna montata con movimenti delicati dal basso verso l’alto: nella crema alla nocciola unitene 180 g, nell’altra 160 g.
  10. Trasferite le due creme in frigorifero per una giornata.

Mousse al cioccolato

  • 100 g di cioccolato fondente (minimo 60%)
  • 3 uova
  1. Dividete gli albumi dai tuorli e montate i primi a neve ben ferma.
  2. Sciogliete poi il cioccolato fondente a bagnomaria, tritandolo prima al coltello in modo da agevolare l’operazione.
  3. Incorporate i tuorli mescolando con una frusta amano.
  4. Poi, sempre mescolando a mano ma più delicatamente, aggiungete gli albumi montati a neve.
  5. Tenete da parte.

Bagna per il biscuit

  • 150 ml di acqua
  • 100 g di zucchero
  1. Per preparare la bagna mettete i due ingredienti in un pentolino e fate sciogliere lo zucchero a fiamma media.
  2. Fate raffreddare e tenete da parte.

Come assemblare la torta 7 veli

  1. Recuperate dal frigorifero l’anello con la base croccante e stendete uno strato di bavarese semplice. Per fare un lavoro preciso vi consigliamo di aiutarvi con una tasca da pasticcere senza bocchetta e stenderlo a spirale dal centro verso l’esterno.
  2. Coprite poi con un disco di pasta biscotto.
  3. Imbevetela per bene con la bagna, aiutandovi con un pennello da cucina.
  4. Formate ora uno strato di bavarese alla nocciola, sempre aiutandovi con una tasca da pasticcere.
  5. Adagiate il secondo disco di biscuit e inzuppate anch’esso con la bagna.
  6. Riempite lo spazio rimanente nell’anello con la mousse al cioccolato, livellando bene la superficie.
  7. Riponete in freezer la torta per 4 ore.

Per la glassa a specchio

  • 175 ml acqua
  • 150 ml panna fresca liquida
  • 225 g zucchero
  • 75 g cacao amaro
  • 8 g gelatina in fogli
  1. Per prima cosa mettete in ammollo la gelatina in acqua fredda.
  2. Amalgamate in una pentola l’acqua, la panna, lo zucchero e il cacao amaro setacciato, mescolando con una frusta a mano.
  3. Portate il tutto sul fuoco e cuocete fino a raggiungere i 103°C.
  4. Togliete dalla fiamma e unite la gelatina strizzata, mescolando benissimo per farla sciogliere.
  5. Attendete che la glassa abbia raggiunto i 45°C poi recuperate la torta dal freezer, togliete l’anello e la striscia laterale di carta forno e versate la glassa, facendola colare bene anche lungo i lati.
  6. Per agevolarvi in questa operazione ci consigliamo di posare la torta senza il piatto su una ciotola capovolta così che poi sia pronta per essere trasferita sul piatto da portata.
  7. Mettete in frigorifero per un’ora prima di servirla.

La torta sette veli è davvero elaborata ma con un minimo di organizzazione siamo certi che riuscirete a portarla a termine con successo. In alternativa vi consigliamo di provare la torta Daim, più semplice ma davvero deliziosa.

Conservazione

La torta sette veli siciliana si conserva in frigorifero per 4-5 giorni. Vi consigliamo di portarla a temperatura ambiente per almeno 15 minuti prima di servirla.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Torte

ultimo aggiornamento: 06-04-2021


Torta cremosa alla ricotta: un sogno!

Frittata di zucchine: morbida, deliziosa e facilissima!