Ingredienti:
• 300 g di ricotta di mucca
• 400 g di trofie
• 2 cucchiai di parmigiano grattugiato
• 80 g di gherigli di noci
• 100 g di prosciutto crudo
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 8 min
cottura: 30 min

Le trofie ricotta noci e prosciutto crudo profumano di latte, con la ricotta che si trasforma in un’incredibile e magica crema.

Le trofie ricotta noci e prosciutto crudo sono un piatto originale e saporito, dai gusti contrastanti ma che ben si legano tra di loro in maniera squisita e bilanciata. Se volete, potete profumare il piatto con una grattata di noce moscata o del prezzemolo tritato finemente, secondo i vostri gusti, altrimenti provarlo senza aromatizzare il piatto (e vi assicuriamo che entrambe le scelte non vi deluderanno).

Se siete pronti a cominciare, preparate l’acqua e tirate fuori tutto l’occorrente da frigo e dispensa: si cucina!

9 ricette autunnali per la tua tavola

Trofie ricotta noci prosciutto crudo
Trofie ricotta noci prosciutto crudo

Preparazione delle trofie con noci, ricotta e prosciutto crudo

  1. Mettete una pentola d’acqua sul fuoco e portatela a bollore. Quando bolle, salatela e buttate le trofie. Ricordatevi di girarle ogni tanto. Per la loro cottura seguite il tempo riportato sulla confezione.
  2. Nel frattempo, tritate i gherigli di noce con un coltello, non con il mixer. I pezzetti di noce devono rimanere grossolani, si devono sentire sotto i denti.
  3. Tagliate il prosciutto crudo a listarelle. Mettete da parte noci e prosciutto.
  4. Versate la ricotta in una zuppiera dove condirete la pasta. Se avete tempo è preferibile passarla attraverso un setaccio, in questo modo la preparazione è più vellutata. In alternativa rendetela cremosa lavorandola con una forchetta. Aiutatevi, in entrambe le soluzioni, con un paio di cucchiai dell’acqua di cottura della pasta.
  5. Alla ricotta, aggiungete noci, prosciutto e un pizzico di pepe. Mescolate e verificate se serva del sale. Gli ingredienti del condimento sono già saporiti, quindi non dovrebbe essere necessario.
  6. Scolate le trofie mantenendo un po’ della loro acqua di cottura.
  7. Versatele nella zuppiera insieme al condimento e girate molto bene aggiungendo anche il parmigiano grattugiato.
  8. Se il piatto dovesse essere poco cremoso, inumidite con un paio di cucchiai dell’acqua di cottura della pasta.
  9. Dividete nei piatti e servite subito.

Se vi è piaciuta questa rapidissima ricetta, non potete fare a meno di provare anche gli altri piatti con il prosciutto crudo.

Conservazione

Questo primo piatto è bene consumarlo al momento, ben caldo e mantecato. Sconsigliamo di conservarlo più di 1 giornata in frigorifero, in caso dovesse avanzare qualche porzione.

0/5 (0 Reviews)
Idee per cena

ultimo aggiornamento: 22-09-2021


Gomasio: a cosa serve e la ricetta per preparare questo prodotto asiatico

Proviamo un delizioso piatto della cucina marocchina: lo zaalouk di melanzane