Come fare insalata russa

Come fare insalata russa

Come fare insalata russa

chiudi

Un antipasto a cui è difficile resistere e che può accompagnare crostini o carni: ecco come fare insalata russa classica.

L’insalata russa classica  è un celebre antipasto a base di patate, piselli, carote e maionese, ma può essere interpretato anche come contorno per carni (meglio se bianche) oppure verdure, formaggi e pesce.

Inventata da uno chef francese che lavorava in un ristorante di Mosca, l’insalata russa è diventata un must non solo nelle cucine russe, ma di tutto il pianeta, anche se ne esistono molte varianti. Di solito si tende a consumarla di più in inverno, eppure l’insalata russa è fresca e prevede verdure che sono di stagione proprio quando fa caldo.

Sicuramente non potrà mancare una golosa insalata russa nel tuo menù di Natale, qualsiasi pranzo o cena delle feste che si rispetti la pretende.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 35′

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 400 gr patate
  • 300 gr carote
  • 300 gr piselli
  • sale
  • pepe
  • olio evo

per la maionese:

  • 250 ml di olio di girasole
  • 2 uova
  • 25 ml succo di limone
  • 3 gr aceto
  • sale

PREPARAZIONE:

Per preparare la vostra insalata russa, lavate le patate, le carote e i piselli.

Tagliate le patate e le carote a cubetti di mezzo centimetro quadrato e poneteli a cuocere (a vapore sarebbe meglio, ma in mancanza di una vaporiera anche in acqua).

Una volta che le verdure saranno cotte, aggiustate di sale e di pepe, lasciate che si freddino e mettetele da parte dopo averle condite con un filo di olio e di aceto.

Cominciate a preparare la maionese, che servirà a mantecare tutte le verdure.

Scopri anche come preparare insalata russa vegana

Maionese

Mescolate insieme la maionese fresca e le verdure e ponete in frigorifero per qualche ora.

Servite la vostra insalata russa in coppette singole per gli ospiti oppure in una bella ciotola, se farà da contorno a un piatto.

BUON APPETITO!