Fiori di pesche con pasta sfoglia e mandorle

Fiori di pesche con pasta sfoglia e mandorle

Fiori di pesche con pasta sfoglia e mandorle

chiudi

Non è difficile realizzare questi bellissimi fiori di pesche con pasta sfoglia e mandorle: vediamo insieme come farli, per stupire gli ospiti.

I fiori di pesche con pasta sfoglia e mandorle sono dei dolcetti, a forma di rosa, realizzati con della pasta sfoglia, che potete comprare giù pronta, e della frutta fresca.

Per questi dolci vi consigliamo di utilizzare delle pesche ben sode, non troppo mature, in modo da poter creare delle fettine che si reggano bene e diano l’impressione di veri petali. Le mandorle stanno sempre molto bene con le pesche: consigliamo di ridurle in granella e di distribuirle poi a dolce finito, per quel tocco croccante in più.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 30′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′

INGREDIENTI: *8 fiori*

  • 1 rotolo di pasta sfoglia rettangolare
  • 4 pesche belle sode
  • marmellata di pesche a piacere
  • farina q.b.
  • granella di mandorle tostate (facoltativo)
  • zucchero a velo q.b. per decorare

PREPARAZIONE:

Per preparare i vostri fiori di pesche con pasta sfoglia e mandorle, srotolate il rotolo rettangolare di pasta sfoglia. Spolverizzate la pasta sfoglia con della farina, e con l’aiuto di un mattarello rendete la sfoglia ancora più sottile, per poterla arrotolare bene in seguito. Dal rotolo ben steso ricavate otto strisce rettangolari di uguali dimensioni. Lavate le pesche e, senza sbucciarle, tagliatele a spicchi sottili incidendo lungo il nocciolo.

Spennellate qualche cucchiaino di marmellata di pesche su ognuna delle strisce ricavate dalla pasta sfoglia. Adagiate a questo punto le fettine di pesche lungo tutta la striscia, in modo da sovrapporle leggermente. Abbiate cura di lasciare “vuoto” il bordo di pasta sfoglia sotto le fettine, per in modo che possiate rabboccarlo per fissare le fette di frutta. Quella sarà la base del fiore.

Adesso potete arrotolare la striscia delicatamente su se stessa. Sistemate questi fiori nello stampo per muffin (non occorre inserire il pirottino di carta). Fate cuocere in forno a 180° per 30 minuti, poi spolverizzate con zucchero a velo e granella di mandorle.

Servite i vostri fiori di pesche con pasta sfoglia e mandorle.

Provate anche il semifreddo alla pesca con pistacchi

BUON APPETITO!

Foto: Pixabay