Ingredienti:
• 1 bel mazzo di barba di frate o agretti
• aceto bianco q.b.
• acqua q.b.
• olio di semi q.b.
• aglio q.b.
• prezzemolo q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 5 min

Oggi facciamo gli agretti sott’olio, una conserva fatta in casa a base di ortaggi di stagione che potrete conservare fino a 8 mesi!

La barba di frate, conosciuta anche con il nome di lischi, agretti o lischeri, è un ortaggio tipico di questa stagione e può essere utilizzato per preparare moltissime pietanze, una di questa è gli agretti sott’olio. In tal modo, avete la possibilità di averli sempre a disposizione anche in altri periodi dell’anno e potete utilizzarli in moltissime preparazioni.

Qualche idea? Provateli ad esempio per insaporire crostini o bruschette di pane croccante, per condire la pasta o semplicemente come contorno per secondi piatti di carne o pesce. Vediamo ora tutti i passaggi della preparazione.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

agretti sott'olio
agretti sott’olio

Preparazione degli agretti sott’olio

  1. Per prima cosa pulite bene gli agretti, eliminate tutta la parte della radice e sciacquateli bene sotto acqua corrente.
  2. Riempite la pentola con due terzi di acqua e un terzo di aceto di vino bianco, ponete sul fuoco e portate a ebollizione. Raggiunto il bollore tuffate gli agretti nella pentola, riportate a ebollizione e aspettate due minuti prima di scolarli.
  3. Stendete gli agretti su di un ripiano e fateli asciugare su di un canovaccio pulito. Riprendeteli quando saranno completamente asciutti e distribuiteli in vasetti di vetro accuratamente sterilizzati con aglio e prezzemolo.
  4. Coprite con l’olio e chiudete con il coperchio. Gli agretti preparati seguendo questa ricetta possono essere conservati in dispensa anche per 6-8 mesi in luogo asciutto e fresco.

In alternativa, potete provare tante ricette con gli agretti (per tutti i gusti).

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 22-03-2020


Tarte tatin ai carciofi: 100% veg e… buonissima

Crema di tofu alla salvia con cipolle croccanti, un primo piatto vegano