La necessità di consumare cibo biologico crudo per innalzare le qualità della salute e di vita le motivazioni alla base della nascita del primo negozio online in Italia

Praticato sin dalla notte dei tempi, il consumo di cibo crudo, o come direbbero gli inglesi, di “raw food”, è una delle sane abitudini che più di tutte possono incidere sulla nostra qualità della vita. Ancora oggi molte popolazioni indigene consumano cibi crudi, o cotti solo in minima parte, mentre l’evoluzione umana ha portato al consumo di cibi cotti soprattutto per ragioni pratiche. Ma per il resto, e soprattutto per ciò che concerne il consumo dei vegetali, questa tendenza ha delle radici psicologiche ed estetiche, legate più alla presentazione della pietanza che alla tutela della salute.

Leggi anche: polpette di fagioli borlotti con verdure

Alla luce di queste motivazioni è nata in Italia la prima azienda produttrice di cibo biologico crudo. La signora Annamatilde ha fatto sbarcare in Italia il cosiddetto raw food, creando la prima azienda produttrice di alimenti crudi a marchio proprio. I prodotti dell’azienda sono infatti venduti con il marchio “Crudo Garantito”, il quale assicura che l’alimento marchiato non abbia subito dei trattamenti termici superiori ai 42°.

Grazie a questa produzione attenta, gli alimenti marchiati conservano tutti gli enzimi necessari nei processi di digestione, così come i nutrienti “termolabili” come le vitamine e i sali minerali che di solito si perdono in cottura.

Presente in Italia da ben 3 anni e distribuito da 120 negozi biologici selezionati, il marchio CiboCrudo è il primo nella distribuzione di prodotti biologici, crudi e vegan al 100%, disponibili in diversi formati, sia pocket che maxi.

Basta visitare lo shop online CiboCrudo.com o vistare la pagina Facebook di Cibo Crudo per apprezzare l’eccezionale varietà di prodotti raw e le oltre 40 varietà di superfoods

Scopri i consigli per una casetta di pan di zenzero perfetta


Una dispensa intelligente per una cucina sostenibile

Volete sapere quante calorie state per mangiare? basta un clic