Anno internazionale del Cibo italiano 2018: menù, location e eventi

Anno internazionale del Cibo italiano: menù e location sulle cene ai Castelli

Il 4 agosto 2018 si celebra l’Anno internazionale del Cibo italiano. I menù sono tratti dal ricettario più famoso del mondo, quello di Pellegrino Artusi!

In Emilia Romagna si celebra, sabato 4 agosto 2018, l’Anno internazionale del Cibo Italiano. Si festeggia con una giornata di eventi dedicata al grande gastronomo Pellegrino Artusi, ovvero l’ideatore del ricettario più famoso del mondo della cucina di casa.

Nel cuore della Food Valley italiana, in cui sono concentrati i migliori piatti e prodotti tipici, si possono gustare cene prelibate e assaggi delle migliori ricette artusiane.

Anno internazionale del Cibo italiano 2018: tutto sulle cene ai Castelli

– Al Castello di Bianello (RE), dalle ore 19.00. Al ristorante Il Bianello, si degusterà un menù con minestra di passatelli, baccalà in salsa, salsa verde e roast beef e il dolce Torino. In seguito si potrà continuare la serata assistendo allo spettacolo teatrale Incantadora, cucina e memorie di una filibustiera. Inoltre dalle 21.00 sarà possibile visitare lo splendido maniero.

La serata sarà ricca e gustosa, sia dal punto di vista gastronomico che artistico-culturale. È obbligatoria la prenotazione entro il 31 luglio al numero: 0522 1751552. Il prezzo della cena è di 30 euro a persona.

– Al Castello di Sarzano (RE). Sotto lo spettacolo del tramonto e nei pressi della torre della fortezza, sarà possibile degustare i vini del vitigno autoctono dei Colli di Scandiano e Canossa. Mentre la cena sarà nella chiesa sconsacrata. Il menù è a base di: sformato di verdure di stagione con fonduta di Parmigiano, risotto con ragù di coniglio e cialda di Parmigiano, lombo di maiale ripieno con prosciutto, mozzarella e Parmigiano, torta di riso o zuppa inglese.

Durante la cena, Simone Faloppa intratterrà gli ospiti con una performance artistica dedicata ad Artusi. Infine dalle 23.30 sarà possibile visitare il castello in notturna. La prenotazione è obbligatoria entro il 31 luglio al numero: 333 2110379. Il prezzo è di 25 euro.

– Nella Casa del Correggio (RE). In questo giardino si degusteranno i piatti della tradizione descritti da Pellegrino Artusi in compagnia dell’Accademia Italiana della Cucina. Il menù è a base di tortellini alla bolognese, gnocchi, tagliatelle col prosciutto, coniglio arrosto, maiale arrostito nel latte, krapfen e budino di cioccolato.

Prenotazioni entro il 22 luglio al numero: 0522 631770. Il prezzo è di 45 euro a persona.

Anno internazionale del Cibo italiano

– All’Agriturismo e ristorante Il Cavazzone, a Viano (RE), dalle 18.00 alle 20.00 si terrà lo show cooking e l’aperitivo dedicato al gastronomo. Durante lo show cooking dedicato alle ricette di Pellegrino Artusi verrà mostrato come preparare la pasta sfoglia all’uovo, dalla cuoca, scrittrice e food blogger Ilaria Bertinelli.

In seguito ci sarà la degustazione di ricette artusiane, come i tortelli, le carote fritte, salumi, Parmigiano Reggiano, erbazzone, abbinati ai pregiati vini di Monte delle Vigne.

Alle 19.30 sarà possibile visitare l’acetaia con Giovanni Sidoli, colui che si occupa della produzione di balsamico secondo il metodo della tradizione di famiglia. Sarà possibile vedere i barili in cui viene custodito l’aceto che hanno oltre 200 anni. La visita prosegue con il percorso museale, dove sono stati ricreati alcuni ambienti dedicati ai mestieri che caratterizzarono l’azienda agricola fino alla metà del secolo scorso.

L’evento è su prenotazione obbligatoria entro il 2 agosto, chiamando il numero 3393965678. Il prezzo è di 15 euro a persona.

– Al Castello Pallavicino di Varano de’ Melegari (PR) ci sarà una serata sotto le stelle, organizzata in collaborazione con i Castelli del Ducato, che coinvolge gli ospiti in un’intrigante ricerca di indizi, per scoprire “la ricetta perfetta”, e poi conquistare un delizioso “assaggio artusiano” di salumi e vino locale. L’evento poi continua con la Sagra in Rocca, il festival di musica e stand gastronomici che si svolge nel castello e nel borgo.

Si comincia alle 19.00. Il prezzo è di 15 euro a persona, 10 euro per i bambini.

– Infine al Castello di Gropparello (PC) avrete l’occasione per ammirare il maniero e la splendida vallata percorrendo sentieri e passaggi. Si potrà infatti fare una passeggiata  nel sentiero panoramico che porta alla Masseria e dopo aver varcato un cancello in legno si arriverà nel giardino di rose e ulivi. Qui viene allestita la cena ispirata al ricettario di Pellegrino Artusi.

Il menù è composto da: tortini di ricotta, risotto coi pomodori, arrosto di vitella al latte con sformato di pisello freschi, offelle di marmellata di mele rosse e cannella. I piatti sono abbinati ad ottimi vini da gustare. Il prezzo della cena è di 50 euro a persona.

ultimo aggiornamento: 19-07-2018