Ingredienti:
• 1 arista di maiale da 1 kg
• 800 ml di latte
• 1 cipolla rossa
• mezzo bicchiere di vino bianco
• olio extravergine di oliva q.b.
• 1 rametto di rosmarino
• 2 spicchi di aglio
• sale q.b
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 60 min
kcal porzione: 267

Ottima per i pranzi della domenica, l’arista di maiale al latte è semplice da preparare. Basteranno pochi ingredienti per ottenere un ottimo secondo piatto.

La ricetta dell’arista al latte è un classico delle domeniche in famiglia o dei giorni di festa, e questo perché servono pochissimi ingredienti per prepararla e può anche essere cotta in anticipo! Al momento di sedersi a tavola vi basterà riscaldarla e servirla insieme alla deliziosa crema di latte formatasi in cottura… non vi è già venuta l’acquolina? A noi sì!

L’arista di maiale è un taglio di carne perfetto per la cottura in forno. Per far si che mantenga la sua tenerezza e non diventi stopposa, occorre mettere in atto alcuni accorgimenti che vedremo nella preparazione. Servitela in abbinamento alle classiche patate al forno, oppure insieme agli spinaci saltati in padella.

Come pesare la pasta
e il riso senza bilancia?

Vedrete, questo arrosto di maiale al latte, morbidissimo e tenero come non mai, vi piacerà da impazzire!

Arista al latte
Arista al latte

Come fare l’arista di maiale al latte

  1. Come prima cosa scaldate in una padella dal fondo spesso 3 cucchiai di olio con l’aglio tagliato metà e privato dell’anima, la cipolla tritata finemente e il rosmarino.
  2. Rosolate quindi la carne, girandola delicatamente con due cucchiai di legno in modo da non bucarla. Questa operazione è fondamentale per far si che la carne rimanga tenera. Fate in modo che le fibre siano ben sigillate, anche alle due estremità.
  3. Sfumate con il vino bianco e lasciate che evapori completamente l’alcol.
  4. Aggiungete quindi il latte e unite qualche grano di pepe nero e un pizzico di sale. Mettete il coperchio e cuocete a fuoco basso per 40-50 minuti, girandola di tanto in tanto sempre con gli strumenti in legno.
  5. A cottura ultimata traferite la carne su un tagliere e lasciare riposare per 10 minuti prima di servirla tagliata a fette con il sugo di cottura.
  6. Se quest’ultimo dovesse risultare troppo liquido, potete farlo ridurre a fuoco vivace fino a ottenere la consistenza desiderata, oppure frullarlo velocemente con un minipimer. L’arista al latte è pronta, buon appetito.

Servite le fettine di arista al latte con delle patate al forno!

Ed ecco una videoricetta molto simile alla nostra preparazione, differisce solo per il soffritto e il metodo per rendere la crema densa, che potete anche utilizzare in caso il risultato non dovesse soddisfarvi come da nostro consiglio:

Conservazione

Potete conservare la carne con il suo sughetto in frigo, per 2-3 giorni al massimo, in apposito contenitore con coperchio. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 14-05-2024


Tofu di ceci fatto in casa: una bontà 100% VEG!

Torta in tazza alle fragole

I commenti dei nostri lettori

Lascia un commento

0 Commenti
Feedback in Linea
Visualizza tutti i commenti