Ingredienti:
• 1 kg di sottomessa di vitello
• 250 ml di panna fresca
• brodo di carne q.b.
• 60 g di burro
• 6 cucchiai di aceto di vino
• 100 g di pancetta stesa a fette
• 1 cipolla
• noce moscata q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
• 1 rametto di rosmarino
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 80 min
kcal porzione: 430

Morbido e succulento, l’arrosto alla panna diventerà la vostra ricetta della domenica preferita. Ecco come prepararlo in modo semplice.

L’arrosto è tra le ricette più cucinate nelle grandi occasioni e per le domeniche in famiglia ma se vi ci siete cimentati almeno una volta saprete che la sua preparazione nasconde non poche insidie. Il rischio di avere un arrosto asciutto e stopposo è sempre in agguato ed è per questo motivo che vogliamo proporvi la nostra ricetta dell’arrosto alla panna.

Questo arrosto di vitello, grazie ai nostri consigli, sarà davvero strepitoso. Si tratta di un arrosto in padella preparato con la sottofesa di vitello bardata con pancetta e profumata alla maniera classica con il rosmarino. Se quindi negli aromi non noterete grandi differenze con le altre ricette di arrosti, non potrete dire lo stesso per il condimento. Grazie all’idea di aggiungere la panna al fondo di cottura otterrete un sugo strepitoso, perfetto per insaporire l’arrosto.

10 ricette per tenersi in forma

Arrosto alla panna
Arrosto alla panna

Come preparare la ricetta dell’arrosto alla panna

  1. Cominciate tirando fuori dal frigorifero la carne almeno un’ora prima di iniziare la cottura. È molto importante infatti che sia a temperatura ambiente.
  2. Coprite poi l’arrosto con le fette di pancetta, senza lasciare nessuna parte scoperta. Questo passaggio è fondamentale per rendere più tenero un taglio di carne piuttosto magro.
  3. Legate quindi l’arrosto e inserite il rametto di rosmarino.
  4. Tritate piuttosto finemente la cipolla e rosolatela in un tegame insieme all’olio e al burro.
  5. Quando sarà tenera e trasparente unite l’arrosto, rosolandolo su ogni lato e girandolo delicatamente, senza bucare la carne.
  6. Sfumate con l’aceto, regolate di sale, pepe e noce moscata e infine unite la panna.
  7. Iniziate la cottura dell’arrosto versando un paio di mestoli di brodo e mettete il coperchio.
  8. Cuocete l’arrosto per un’ora abbondante a fiamma medio bassa quindi verificatene la cottura infilzandolo con uno stecchino: il liquido che ne fuoriesce deve essere chiaro. Viceversa, se tendente al rosa, è indice che il vostro arrosto alla panna necessita di una cottura più lunga.
  9. Una volta pronto trasferitelo su un piatto e fate addensare il fondo di cottura. Se non gradite i pezzetti di cipolla rimasti potete anche filtrare il tutto prima di servirlo.

Con questa ricetta dell’arrosto di vitello in padella è davvero difficile che rimaniate senza sugo. Se però questo dovesse verificarsi, ecco i nostri consigli per un sugo d’arrosto perfetto.

Conservazione

Consigliamo di conservare il secondo di carne sfizioso per massimo 2 giorni in frigorifero, all’interno di un contenitore con coperchio a chiusura ermetica. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Idee per cena

ultimo aggiornamento: 07-11-2020


Come preparare la pizza con lievito istantaneo?

Liquore al melograno fatto in casa: la ricetta per un ottimo digestivo