Un piatto che sa di…anni ’80: l’aspic di verdure

Ingredienti:
• 100 g di petto di pollo lesso
• 100 g di carote
• 100 g di piselli surgelati
• 70 g di mais in scatola
• 5 fogli di colla di pesce
• 400 ml di brodo
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
kcal porzione: 100

L’aspic di verdure è un piatto di un’altra epoca, qualcosa di storico che è stato riscoperto solo di recente. Scopriamo come preparalo!

L’aspic di verdure è una ricetta che molti hanno avuto modo di vedere solo nei film d’annata, un piatto anni ’80, forse anche più vecchio, dall’aspetto gelatinoso e forse poco rassicurante. In realtà l’aspic altro non è che un antipasto i cui ingredienti di partenza possono essere carne, pesce o verdure, tenuti insieme da gelatina.

In origine la gelatina veniva preparata bollendo a lungo la cotenna del maiale, oggi si utilizzano i fogli già pronti di colla di pesce, oppure per una versione vegetariana dell’aspic di verdure, l’agar agar. Può essere servito in monoporzione, usando stampi di forme a piacere, oppure sotto forma di torta da affettare e servire ai commensali.

Aspic di verdure
Aspic di verdure

Come preparare l’aspic con la ricetta semplice

Come prima cosa preparate le verdure: lavate la carota, sciacquatela sotto acqua corrente, quindi pelatela e rimuovete le estremità. Tagliatela in quattro per la lunghezza quindi a tocchetti. Sbollentatela 10 minuti in acqua salata.

In una pentola a parte sbollentate in acqua leggermente salata anche i piselli, ancora surgelati, per 5 minuti dalla ripresa del bollore. Mettete a sgocciolare il mais dal liquido di governo.

Mettete la colla di pesce in ammollo in acqua fredda per 10 minuti, quindi strizzatela e fatela sciogliere nel brodo caldo ma non bollente.

Quando le verdure saranno pronte, raffreddatele in acqua velocemente in modo da arrestarne la cottura e fissarne il colore. Mescolatele in una ciotola insieme al petto di pollo lesso tagliato a dadini (potete anche usare dei cubetti di prosciutto cotto o di tacchino).

Trasferite negli stampi a uovo le verdure, quindi copritele con il brodo in cui avete sciolto la gelatina e mettete a raffreddare in frigorifero per tutta la notte. Appena prima di servire togliete gli stampi e disponeteli su foglie di insalata verde.

L’aspic di verdura negli stampi a uovo è perfetto per il pranzo di Pasqua o per le gite fuori porta. Preparatelo insieme qualche altro antipasto, come la classica torta pasqulina.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 09-03-2019

X