Ingredienti:
• 1 kg di baccalà ammollato
• 700 g di pere mature
• 700 g di patate
• 50 g di olive verdi snocciolate
• 20 g di capperi
• 20 g di uvetta
• 20 g di pinoli
• 100 g di passata di pomodoro
• prezzemolo q.b.
• peperoncino q.b.
• olio di oliva q.b.
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 40 min

Il baccalà con le pere è una ricetta siciliana, ideale per chi vuole preparare un secondo piatto con il pesce del tutto particolare!

Se siete alla ricerca di una ricetta tipica e dall’abbinamento insolito, non potete farvi scappare quella del baccalà con le pere, un piatto di pesce perfetto da servire a cena o per un pranzo in famiglia. Il baccalà un tipo di pesce dal sapore sapido e deciso, abbinarlo con le pere mature ma sode, fa sì che il connubio tra gli ingredienti dia vita ad una ricetta originale. Ecco come si prepara!

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Baccalà con le pere
Baccalà con le pere

Preparazione del baccalà con le pere

  1. Prendete il baccalà, tagliatelo in tranci all’incirca delle stesse dimensioni poi metteteli in una pentola, coprite con acqua fredda e mettete sul fuoco. Socchiudete con il coperchio, abbassate la fiamma e fate cuocere per 10 minuti.
  2. Scolate il pesce e lasciatelo sgocciolare ben bene. Prendete le patate sbucciatele, lavatele e tagliatele a fette non troppo spesse. Pulite anche le pere e tagliatele a cubetti.
  3. Versate un paio di cucchiai di olio in una casseruola, aggiungete le patate, le pere e insaporite con un po’ di peperoncino in base al vostro gusto. Lasciate insaporire per alcuni minuti a fiamma media.
  4. Aggiungete poi le olive tagliate a rondelle o tritate, l’uvetta ammollata per alcuni minuti e ben strizzata, i pinoli, il prezzemolo tritato e la passata di pomodoro. Bagnate il tutto con un po’ d’acqua (mezzo bicchiere circa) e fate cuocere per una ventina minuti dal bollore.
  5. Trascorso questo tempo aggiungete il baccalà tagliato a cubetti, abbassate la fiamma avendo cura di mescolare di tanto in tanto. A cottura ultimata spolverate con il pepe e aggiustate di sale se necessario. Servite subito!

Conservazione

Il baccalà così preparato può essere conservato in frigorifero per 1-2 giorni dalla cottura in un contenitore chiuso con coperchio o coperto con pellicola.

Perché non date un’occhiata anche alla ricetta del baccalà alla trentina?

1/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 01-10-2022


Pancake cocco e ananas: ecco come prepararli

Dalla tradizione del Trentino-Alto Adige arriva lo smacafam con il Bimby