Ingredienti:
• 1 barbabietola
• 2 peperoni rossi
• 300 g di cavolfiore
• 2 carote
• 2 zucchine
• 300 g di acciughe sotto sale
• 150 g di aglio
• olio evo q.b.
difficoltà: media
persone: 6
preparazione: 30 min
cottura: 20 min

Un’idea nata dalle mani dello chef stellato piemontese Claudio Vicini, la bagna cauda da bere è una rivisitazione del classico antipasto piemontese.

La bagna cauda è un piatto tipico della cucina del basso Piemonte, una salsa saporita a base di aglio, olio e acciughe, che si accompagna a tantissime verdure e altri alimenti posti al centro del tavolo e gustati in compagnia. Questo piatto apparentemente povero ma ricco di sapore è stato rivisitato dallo chef stellato Claudio Vicini.

L’idea è quella di servire le verdure che solitamente compongono la bagna cauda (zucchine, peperoni, carote, cavolfiore e barbabietola), frullate e stratificate all’interno di un bicchiere da Martini, un altro simbolo della tradizione piemontese. A completare e insaporire il tutto, ovviamente, la famosa salsa. Curiosi di scoprire come preparare la bagna cauda da bere?

10 ricette per tenersi in forma

Bagna cauda da bere
Fonte foto: https://www.facebook.com/casavicina/

Come preparare la bagna cauda da bere

  1. Per prima cosa cuocete i peperoni in forno a 100°C per 90 minuti. Trasferiteli in un sacchetto gelo fino a completo raffreddamento quindi rimuovete la pelle.
  2. Lavate cavolfiore, zucchine e carote e lessatele in abbondante acqua salata, dopo averle ridotte a tocchetti, per qualche minuto. Dovranno mantenere tutta la loro croccantezza.
  3. Scolatele e raffreddatele il una ciotola colma di acqua fredda in modo da fissarne il colore.
  4. Frullate singolarmente tutte le verdure, compresa la barbabietola, aggiungendo olio quanto basta a ottenere una crema liscia.
  5. Nel frattempo preparate la bagna cauda. Lessate l’aglio, dopo aver rimosso l’anima centrale, per tre volte, cambiando ogni volta l’acqua e portandola a bollore. In ultimo aggiungete anche il 10% di latte.
  6. Passatelo poi al setaccio in modo da ottenere una sorta di purea e trasferitelo in una ciotola.
  7. Dissalate le acciughe, tritatele finemente al coltello e unitele all’aglio, mescolando per bene.
  8. a questo punto non vi resta che assemblare il tutto: formate degli strati alternando le verdure in crema e completate con un poco di bagna cauda.

Fonte foto: https://www.facebook.com/casavicina/

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 21-11-2019


Bicerin: storia e origini della bevanda tradizionale piemontese

Sapori di mare: ecco le migliori ricette con il polpo