Ingredienti:
• 175 g di farina 00
• 180 g di burro
• 175 g di zucchero
• 3 uova
• 65 g di farina di mandorle
• 1 bustina di lievito per dolci
• 1/2 cucchiaino di estratto di mandorle
• 1/2 cucchiaino di estratto di vaniglia
• 100 g di confettura di albicocche
• colorante rosso in gel q.b.
• 200 g di marzapane
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 15 min
cottura: 30 min

La Battenberg cake è un dolce tipico inglese servito durante l’ora del te. Ecco come preparare questa regale torta a scacchi.

Quando si parla di dolci inglesi è impossibile non immaginare sontuosi tè a palazzo con piccole prelibatezze di vari gusti e dimensioni. Tra questi non manca, almeno dal 1884, anno in cui pare essere nata, la Battenberg cake. Si narra che venne realizzata per la prima volta in onore delle nozze tra la nipote della regina Vittoria e il principe di Battenberg, ma il motivo che ha spinto i cuochi a creare una torta a scacchi non è chiaro.

Bella da vedere e ancor più da mangiare, preparare la Battenberg cake con la ricetta originale è davvero semplice. Se non avete lo stampo tipico, potete utilizzarne due da plumcake. Una volta cotte le due torte, entrambe aromatizzate alla mandorla ma solo una colorata di rosso, le dovrete assemblare con della marmellata di albicocche. A scapito dell’aspetto, la torta è semplicissima da preparare e resa ancor più bella dalla copertura di marzapane!

Battenberg cake
Battenberg cake

Come preparare la ricetta della Battenberg cake

  1. Per preparare la torta a scacchi cominciate sbattendo il burro con lo zucchero. Vi consigliamo di aiutarvi con le fruste elettriche in modo da ottenere un composto chiaro e spumoso.
  2. Sempre con le fruste in azione, unite l’estratto di mandorle e quello di vaniglia.
  3. Una alla volta, inglobate le uova, aspettando che la precedente si sia assorbita.
  4. A questo punto, non resta che unire le due farine setacciate con il lievito e mescolare fino a che non si ottiene un composto omogeneo e privo di grumi.
  5. Dividetelo in due parti uguali e a una di queste unite il colorante rosso.
  6. Versateli poi in due diversi stampi da plumcake da 20 cm ben imburrati oppure rivestiti di carta forno e cuocete a 180°C per 25-30 minuti, facendo la prova stecchino prima di sfornare.
  7. Una volta pronte, lasciatele intiepidire prima di toglierle dallo stampo e dividerle in due tranci uguali, con un taglio parallelo al lato lungo.
  8. Adagiate direttamente su un piatto da portata una striscia bianca, ricoprite un lato con la marmellata e affiancatelo con una striscia di impasto rossa.
  9. Coprite con un velo di marmellata e disponete gli altri due pezzi di torta sfalsati (il bianco sul rosso e viceversa), ricordando di mettere della marmellata tra uno e l’altro.
  10. Volendo potete rifilare i bordi del dolce così da ottenere un rettangolo perfetto.
  11. Coprite anche tutto l’esterno del dolce con la marmellata.
  12. Stendete il marzapane fino a raggiungere uno spessore di poco inferiore al centimetro e ricoprite bene tutta la torta, rimuovendo la pasta in eccesso.

Conservazione

Vi consigliamo di lasciarla riposare in frigorifero per un paio di ore prima di servirla e di consumarla entro un paio di giorni (riponetela sempre in frigo).

Se l’idea di questo dolce vi è piaciuta, vi consigliamo di provare anche la nostra torta a scacchi!

0/5 (0 Reviews)

Cercate un primo piatto gustoso? Provate le farfalle al salmone

Torta bicolore: soffice come una nuvola!