Ingredienti:
• 600 g di salmone
• 1 kg di spinaci
• 40 g di burro
• 1 spicchio di aglio
• 100 g di formaggio spalmabile
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 30 min

Il salmone in crosta di pasta sfoglia è un secondo di pesce davvero raffinato: ecco la ricetta!

Servire un piatto “in crosta” significa avvolgerlo con della pasta, solitamente la sfoglia, e poi cuocerlo. Ed è proprio così che abbiamo fatto con il nostro salmone in crosta, un secondo piatto di pesce che non ha nulla da invidiare alle ricette più raffinate. Servito a un pranzo in famiglia o durante le Feste, il salmone in crosta di pasta sfoglia vi garantirà l’approvazione di tutti i commensali.

Il nostro consiglio è quello di preparare direttamente il filetto di salmone in crosta, accuratamente privato delle lische, così che possa essere gustato facilmente. La nostra ricetta, poi, prevede l’aggiunta nel ripieno degli spinaci, semplicemente saltati in padella con burro e aglio e arricchiti con del formaggio spalmabile. Il risultato è qualcosa di incredibilmente cremoso!

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Salmone in crosta
Salmone in crosta

Come preparare la ricetta del salmone in crosta

  1. Per preparare il filetto di salmone in crosta cominciate cuocendo gli spinaci. Metteteli in una padella con il coperchio, senza aggiungere nessun condimento e fateli appassire a fiamma bassa per un paio di minuti.
  2. Togliete poi il coperchio e se dovesse esserci dell’acqua di vegetazione potete o scolarla in un colapasta oppure alzare la fiamma e aspettare che evapori.
  3. Quando i vostri spinaci saranno ben asciutti, unite il burro e lo spicchio di aglio e fateli insaporire qualche minuto, regolando di sale.
  4. Trasferiteli poi in una ciotola e fateli raffreddare prima di amalgamarli al formaggio spalmabile.
  5. Srotolate la pasta sfoglia davanti a voi e adagiate al centro il filetto di salmone privato della pelle e di eventuali lische. Passate ripetutamente i polpastrelli sulla carne per essere certi di averle rimosse tutte.
  6. Salate e pepate il salmone.
  7. Coprite ora il pesce con gli spinaci ben freddi, bene anche sui lati.
  8. Richiudete poi la pasta sfoglia sigillando bene sia il bordo lungo che i due minori.
  9. Adagiate il salmone in crosta di sfoglia su una teglia rivestita di carta forno e cuocete a 180°C per 30 minuti, fino a che la sfoglia non risulterà ben dorata e croccante.
  10. Vi consigliamo di lasciarlo intiepidire per una decina di minuti prima di procedere al taglio.

Conservazione

Consigliamo di gustarlo subito dopo la preparazione. In alternativa, potete riporlo in frigo per finirlo il giorno dopo ma la pasta sfoglia diventerà molle a causa dell’umidità del ripieno.

Se cercate una ricetta più veloce potete anche preparare il salmone al forno!

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Idee per cena

ultimo aggiornamento: 06-02-2021


Ceci in pentola a pressione: ecco come cuocerli

Cercate un primo piatto gustoso? Provate le farfalle al salmone