Bocconcini di pesce misto su nidi di patate croccanti

Un piatto unico sfizioso che unisce la croccantezza delle patate alla morbidezza dei bocconcini di pesce.

chiudi

Caricamento Player...

Questo piatto unico presenta una varietà di bocconcini di pesce molto particolare. Se volete risparmiare un po’ potete anche scegliere pesci diversi, purché siano sempre adatti a essere fatti a bocconcini e non contengano troppe lische. Un’ottimo sostituto della rana pescatrice è lo spinarolo, costa molto meno e ha una carne morbida e delicata molto buona.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 20′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI BOCCONCINI DI PESCE SU NIDI DI PATATE per 4 persone

  • 700 g di patate
  • 400 g di rana pescatrice
  • 400 g di filetto di rombo
  • 400 g di filetto di pagello
  • farina bianca
  • erbe aromatiche
  • olio di arachidi
  • sale q.b.

bocconcini di pesce su nidi di patatePREPARAZIONE BOCCONCINI DI PESCE SU NIDI DI PATATE

Lavate e sbucciate le patate, quindi gratuggiatele usando la parte con i buchi grandi. Sciacquatele abbondantemente, quindi mettetele a scolare con un pizzico abbondante di sale. Nel frattempo, pulite anche i filetti, sciacquandoli e asciugandoli con la carta assorbente. Tagliateli quindi a pezzi piccoli, circa 1 cm di lato. Mettete la farina in un piatto fondo e passateci i pezzi di pesce, battendoli per far cadere la farina in eccesso. 

Accendete il forno al minimo. In una padella abbastanza piccola (circa 10-12 cm di diametro) mettete olio di semi abbondante. Create quindi quattro dischi con le patate gratuggiate e metteteli a friggere, uno per volta, stando attenti che l’olio sia sempre bollente e che non restino troppi residui di patate. Mettete i dischi fritti su un piatto con carta assorbente, girandoli un paio di volte, quindi spostateli nel forno dopo averlo spento, che quindi sarà appena tiepido.

Se l’olio è ancora abbastanza pulito, potete continuare a usarlo, altrimenti cambiatelo. Riportatelo in temperatura, poi aggiungete un mazzetto di erbe aromatiche legato con lo spago e friggete i bocconcini di pesce, pochi per volta. Riprendete i dischi di patate e adagiatevi sopra il pesce appena fritto.

Potreste accompagnare questo piatto con una bella insalata mista come questa:  “Zucchine grigliate e valeriana con mandorle e parmigiano“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!