Come preparare la pastiera salata: il piatto tipico napoletano

La pastiera salata è una torta a base di pasta frolla con ricotta, speck e patate davvero deliziosa…. Vediamo come prepararla!

La pastiera napoletana salata è un piatto tipico di Napoli, anche se siamo soliti mangiare quella dolce. Ma vediamo come preparare la pastiera salata! È un piatto unico che può essere servito sia come antipasto, che come primo. Oppure si può preparare per delle ottime merende da gustare tra amici ed è amato anche dai bambini.

Ingredienti per preparare la pastiera salata (per 8 persone)

Per la frolla:

  • 250 gr di farina tipo 00
  • 100 gr di burro
  • 2 uova
  • la buccia grattugiata di un limone non trattato
  • un pizzico di sale

Per la farcia:

  • 2 patate
  • 300 gr di speck
  • 400 gr di ricotta salata
  • 1 uovo
  • sale q.b
  • pepe q.b

DIFFICOLTA’: 1 | TEMPO DI COTTURA: 40′ | TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′+ riposo

Pastiera salata
Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/222646775308810532/

Come preparare la torta pastiera salata

Per preparare la pastiera salata iniziate dalla pasta frolla. In una planetaria versate la farina setacciata, le uova, il pizzico di sale, la scorza grattugiata del limone e il burro freddo tagliato a cubetti. Amalgamate bene il tutto e formate una palla. Versatela in un recipiente e lasciatela riposare in frigo per mezz’ora coperta da un foglio di pellicola trasparente.

Passate alla preparazione della farcia, mettete a bollire le patate in una pentola di acqua bollente, quando saranno pronte scolatele, sbucciatele e tagliatele a pezzettini. Fate un impasto con patate, ricotta e speck, aggiungete l’uovo, un pizzico di sale e una spolverata di pepe. Amalgamate il tutto e tirate fuori dal frigo la pasta frolla.

Ricoprite una tortiera di carta da forno e stendete la pasta frolla, lasciando da parte un pezzo per fare le decorazioni. Una volta distesa farcitela con la farcia e ricopritela con delle striscioline di frolla.

Quando la torta sarà pronta, infornatela per 40 minuti in forno preriscaldato a 180°. Servite! La pastiera dolce l’avete mai assaggiata?

BUON APPETITO!

Fonte foto: https://it.pinterest.com/pin/222646775308810532/

ultimo aggiornamento: 30-09-2017

Giulia Sambinello

X