Ingredienti:
• 1 kg di broccoletti (friarielli)
• 2 spicchi di aglio
• peperoncino in fiocchi q.b.
• sale q.b.
• 1 bicchiere di aceto
• olio evo q.b.
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 30 min
cottura: 10 min

Friarielli, broccoletti, cime di rapa: chiamateli come volete ma questi broccoli sott’olio sono davvero deliziosi! Ecco la nostra ricetta.

Oggi vogliamo proporvi una conserva diversa dal solito, perfetta per conservare il sapore dell’inverno in vasetto. Stiamo parlando dei broccoli sott’olio, conosciuti come friarielli. Prima di addentrarci nella ricetta è infatti opportuno fare una precisazione: broccoli, broccoletti, friarielli o cime di rapa sono la stessa cosa anche se in teoria, i broccoli sono quelli più grandi (simili al cavolfiore) e di colore verde.

Preparare i broccoli croccanti sott’olio è davvero semplice e, oltre alle verdure, vi serviranno aglio, olio e peperoncino. Il resto del lavoro lo farà la cottura che deve essere veloce così che i friarielli non perdano il loro colore. Procuratevi quindi dei vasetti di vetro sterilizzati e mettetevi ai fornelli: non ve ne pentirete.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

broccoli sott'olio
broccoli sott’olio

Come preparare la ricetta dei broccoli sott’olio

  1. Cominciate pulendo i broccoli e rimuovendo le parti più dure quindi lavateli sotto acqua corrente.
  2. Cuoceteli pochi per volta per 10 minuti in una pentola colma di acqua salata e acidulata con l’aceto. Mano a mano che sono pronti scolateli con una schiumarola e arrestatene la cottura in una ciotola colma di acqua e ghiaccio. Questo passaggio è fondamentale per arrestarne la cottura e fissarne il colore verde.
  3. Scolateli e metteteli ad asciugare per un’ora su un canovaccio pulito.
  4. Ora non resta che trasferire i broccoletti nei vasetti sterilizzati. Versate un po’ di olio sul fondo, adagiate uno strato di broccoletti e insaporite con qualche fettina di aglio, qualche fiocco di peperoncino e proseguite fino a che i vasetti non saranno pieni.
  5. Rabboccate con l’olio, posate il coperchio senza chiudere e lasciate che l’olio riempia tutti gli spazi tra le verdure, rabboccandolo se necessario.
  6. I vostri vasetti sono pronti per essere chiusi e messi in dispensa.

Se avete a disposizione questo fantastico ortaggio, date un’occhiata anche alle nostre idee per cucinare i friarielli.

Conservazione

I friarielli sott’olio si conservano in dispensa per oltre sei mesi. Una volta aperti riponeteli in frigorifero e consumateli nel giro di un paio di settimane, assicurandovi però che siano sempre ben coperti dall’olio.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 30-10-2022


Cuciniamo un leggero ma saporito cavolfiore arrosto

Pan d’arancio, la torta con tutta l’arancia frullata