Ingredienti:
• 600 g di arachidi col guscio
• 1 tazzina di olio di semi di arachidi
• 1 cucchiaio di zucchero di canna
• 1 cucchiaio di miele di acacia
• sale q.b.
difficoltà: facile
persone: 6
preparazione: 20 min
cottura: 5 min
kcal porzione: 588

Il burro di arachidi è una golosità che arriva dall’America: una crema golosa che potete realizzare anche a casa… ma vediamo come!

Forse il burro di arachidi non è la più dietetica delle creme, ma è molto golosa e piace a tutti, facilmente reperibile anche in commercio e nella maggior parte dei supermercati e negozi di generi alimentari, è spesso però prodotta industrialmente e quindi contiene conservanti e additivi. Molto meglio imparare a realizzarla in casa per gustare un vero e sanissimo burro di noccioline!

Non dimentichiamoci poi che le arachidi sono alleate del nostro cuore, ma non della nostra ciccia, quindi non eccediamone nel consumo.

Burro di arachidi
Burro di arachidi

Come fare il burro di arachidi

Preparare il burro di arachidi in casa è facile e da soddisfazione:

  1. Per iniziare, preriscaldate a 170° C il forno ventilato e private con attenzione le arachidi del loro guscio e della pellicina.
  2. Preparate la leccarda, rivestitela con carta forno e tostate le noccioline, ben distribuite, per circa 5 minuti.
  3. Tiratele fuori e lasciatele raffreddare a temperatura ambiente.
  4. Una volta fredde mettete le arachidi in un mixer da cucina, aggiungete il cucchiaino di zucchero di canna, il miele e l’olio di semi di arachide.
  5. Azionate il mixer e lasciatelo lavorare fino ad ottenere una crema morbida (che aggiusterete via via, se necessario, aggiungendo lentamente altro olio)
  6. Aggiungete infine un pizzico di sale fino.
  7. Prendete un barattolo di vetro precedentemente lavato e sterilizzato e riponetevi il vostro burro d’arachidi che dovrà riposare in frigo per almeno 3 ore.

Avrete realizzato un goloso burro di arachidi fatto in casa con una ricetta facile, veloce e genuina. Essendo privo di additivi e conservanti (l’unico conservante è la parte oleosa realizzata con olio di arachide) è facilmente deperibile, quindi ricordate di tenerlo sempre in frigo ben chiuso e di consumarlo entro 2 settimane.

Preparazione del burro di arachidi col bimby

Realizzare la ricetta del burro di arachidi con il bimby è ancora più semplice. Dopo aver tostato le arachidi (ma potete comprarle già tostate e salate) aggiungetele nel bimby a modalità turbo per circa 10 secondi poi, poco alla volta, incorporate lo zucchero e l’olio azionando il bimby per 10 secondo a modalità turbo dopo ogni aggiunta.

Burro di arachidi: calorie e valori nutrizionali

Le sue origini sono americane, sembra che a scoprire questo burro sia stato un farmacista nel 1800, per utilizzarlo come sostituto della carne. Possiamo quindi affermare i valori nutrizionali del burro di arachidi comprenderanno una percentuale elevata di proteine (quasi 23 g su una porzione di 100 g). Anche l’apporto calorico non è indifferente, per questo bisogna gustarlo con cautela: le kilo calorie per 100 g di prodotto sono infatti di 588 (più del doppio dello stesso quantitativo di una pizza margherita).

Una variante che si avvicina molto per golosità e apporto calorico è il burro di mandorle.

0/5 (0 Reviews)

Per un corpo sano, ecco i migliori alimenti per ogni organo


Torta banane e cioccolato

Cottage Pie, pasticcio di carne e patate