Come fare in casa il burro di arachidi

Il burro di arachidi è una golosità che arriva dall’America e può essere una gustosa merenda e non solo.

chiudi

Caricamento Player...

Forse il burro di arachidi non è la più dietetica delle creme, ma è molto goloso e piace ai bambini, magari spalmato su una bella fetta di pane tostato. Quello che si trova prodotto industrialmente è pieno di conservanti e additivi, ma come vedrete da questa ricetta non sono certo necessari a rendere più buona questa crema. Pochi semplici ingredienti trasformeranno le nostre noccioline in un prodotto molto versatile, utilizzabile anche all’interno di svariate ricette. Non dimentichiamoci poi che le arachidi sono alleate del nostro cuore, ma non della nostra ciccia, quindi non eccediamone il consumo.

DIFFICOLTÀ: 2

COTTURA: 5′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 30′ + 3h di riposo

INGREDIENTI BURRO DI ARACHIDI

  • 300 g di arachidi sgusciate (500 g con il guscio)
  • 1 cucchiaino colmo di zucchero di canna
  • 1 cucchiaino di miele
  • 20 g di olio di semi di arachidi (o olio di semi di lino)
  • sale q.b.

PREPARAZIONE BURRO DI ARACHIDI

Preriscaldate il forno a 220ºC. Sgusciate le arachidi, estraete le noccioline ed eliminate la pellicola che le riveste. Trasferitele in una teglia rivestita di carta da forno controllando che non siano sovrapposte. Tostatele nel forno per 5 minuti, sfornatele e fatele raffreddare.

Mettete le arachidi nel vaso del mixer insieme allo zucchero di canna e al miele. Unite l’olio di semi di arachide e frullate il tutto aggiungendo un pizzico di sale. Dovrete ottenere un composto morbido e cremoso, se lo desiderate ancora più morbido incorporate ancora un po’ d’olio. Aggiustate di sale.

Trasferite in barattoli di vetro sterilizzati e fate riposare in frigorifero per 3 ore prima di utilizzare. Il burro di arachidi si conserva in questo modo per circa 10 giorni.

Come vedrete da questo articolo le arachidi non sono dannose come le si dipinge: “Uno studio di Scott Harding scagiona 5 cibi che crediamo dannosi“.

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!