I calamari e zucchine alla curcuma sono un piatto unico molto leggero, ma ricco di sapore di mare e di spezie.

Gli sformatini di riso al forno sono il perfetto accompagnamento che rende questi calamari e zucchine alla curcuma un piatto unico e saporito.

DIFFICOLTÀ: 3

COTTURA: 35′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 10′

INGREDIENTI CALAMARI E ZUCCHINE ALLA CURCUMA per 4 persone

  • 800 g di calamari puliti
  • 200 g di zucchine
  • 1 mestolo di brodo vegetale
  • olio di semi da frittura
  • 2 cucchiaini di curcuma in polvere
  • sale e pepe nero q.b.

Per gli sformatini di riso

  • 8 cucchiai di riso ribe parboiled
  • brodo vegetale
  • 1/2 cipolla
  • olio extravergine d’oliva
  • sale q.b.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Calamari e zucchine alla curcuma con sformati di riso basmati

PREPARAZIONE CALAMARI E ZUCCHINE ALLA CURCUMA

Per questa preparazione occorre: carta assorbente; pirottini.
È importante lavare molto accuratamente i calamari,con abbondante acqua, per poi farli asciugare in un colino e passarli con la carta assorbente. Quando saranno completamente asciutti, tagliateli a rondelle.

Lavate le zucchine, mondatele e tagliatele in quarti seguendo la lunghezza, per poi farle a pezzi.

Cuocete i calamari in una padella grande, con abbondante olio. Quando saranno ben fritti, metteteli su un piatto con carta assorbente. A parte, in un’altra padella, fate rosolare le zucchine a fiamma alta. Aggiungete un mestolo di brodo caldo, abbassate la fiamma, mettete il coperchio e lasciate cuocere per altri dieci minuti.

A fine cottura, alzate la fiamma e, senza rimettere il coperchio, aggiungete curcuma e pepe nero. Il sugo deve rapprendersi e diventare quasi una crema.

Per preparare gli sformatini di riso serve il forno. Portatelo a 200°C (180° se ventilato), lavate il riso e lasciate scolare. Mettete a soffriggere la cipolla a fette sottili con un po’ di olio e quindi aggiungete il riso, lasciandolo tostare per pochi minuti. Prendete dei contenitori di alluminio usa e getta, ungeteli leggermente e metteteci dentro il riso (circa due cucchiai per stampo). Aggiungete sopra il brodo bollente e mettete in forno.

Lasciate cuocere per circa 30 minuti, controllando che il brodo si asciughi. Se vi sembra che il riso sia indietro dopo 25 minuti, alzate la temperatura a 220°.

Sfornate e servite con i calamari, le zucchine e il loro sughetto.

La curcuma è una spezia con eccezionali proprietà curative. Imparate a usarla anche per star bene: “Caramelle alla curcuma perfette contro il mal di gola“.

Banner 300 x 250
0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 07-04-2017


Come fare il corrucolo pugliese: la treccia pasquale tipica

Farro con zucca alla curcuma e menta