Ingredienti:
• 1 kg di carne di capra
• olio d'oliva q.b.
• 1 cipolla
• 3 chiodi di garofano
• 1/2 bicchiere di vino bianco
• 2 bicchieri di acqua
• 600 g di pomodori pelati
• sale q.b.
• pepe q.b.
• 2 peperoni rossi
difficoltà: media
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 150 min
kcal porzione: 280

Il capretto alla neretese è un secondo piatto tipico della tradizione abruzzese, servito con sugo di peperoni e pomodori.

Rivisitando lo storico repertorio gastronomico dell’Italia, incontriamo la ricetta di un piatto tipico della tradizione abruzzese chiamato capretto alla neretese. Si tratta di un prodotto tipico che ha origine nella zona di Nereto, ma anche diffuso in altri paesi come Controguerra, Colonnella e nella provincia di Teramo. La ricetta originale di questo secondo piatto, saporito e genuino, segue le tradizioni abruzzesi ed è molto semplice da fare in casa. Consiste nella cottura della carne di capra, insieme a un sugo particolare, realizzato a base di pomodori e peperoni. Per aromatizzare il tutto basta davvero poco, perché è già saporito di suo. Con un po’ di chiodi di garofano e poco altro, il gioco è fatto.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Capretto alla neretese
Capretto alla neretese

Preparazione della ricetta per il capretto alla neretese

  1. Per cominciare, prendete un ampio tegame e coprite il fondo con uno strato abbondante di olio. Aggiungete la cipolla tritata e i chiodi di garofano.
  2. Fate soffriggere a fuoco medio, mentre lavate e tagliate a cubetti (della grandezza che più preferite) la carne.
  3. Mettete il prodotto nel tegame e fate rosolare su tutti i lati la carne. Sfumate con vino bianco e aggiungete 2 bicchieri di acqua.
  4. Una volta fatto, coprite con coperchio e lasciate cuocere a fuoco basso per 1 ora e 30 minuti.
  5. Trascorso questo tempo, aggiungete i pomodori pelati (tagliati in pezzi) alla carne. Fate cuocere ancora 50 minuti.
  6. Verso la fine di questo tempo, lavate i peperoni e togliete il picciolo. Tagliateli in due, pulite l’interno e, poi, tagliateli a listarelle.
  7. Riempite con un filo d’olio una padella e metteteli all’interno. Fate soffriggere sul fuoco. Al termine, scolateli su carta assorbente e salateli.
  8. Terminata la cottura della carne, aggiungetevi i peperoni, insaporite con sale e pepe e fate cuocere altri 10 minuti a fuoco basso. Una volta pronto, servite il tutto ben caldo.

Conservazione

La capra alla neretese è una preparazione abruzzese ricca di sapore e gustosa per un pranzo in famiglia. Se avanza, potete conservarla qualche ora e scaldarla al momento.

Per rendere ancora più ricco il pranzo, abbinate questo piatto a un primo di sagne chietine.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 08-05-2022


Favò di Ozien, una ricetta tradizionale della Valle d’Aosta

Fricandò di verdure e carne, un piatto tipico del Piemonte