Ingredienti:
• 4 carciofi grossi o 8 medi
• 3 cucchiai di olio EVO
• 80 g di pangrattato
• mezzo limone
• 2 spicchi d'aglio
• 2 ciuffi di prezzemolo
• sale q.b.
• pepe q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 15 min
cottura: 50 min

I carciofi al cartoccio sfruttano un tipo di cottura che permette d’insaporire un alimento pur mantenendolo leggero e digeribile.

I carciofi al cartoccio sono deliziosi. La cottura al cartoccio permette di mantenere all’interno il vapore, e di usare poco olio. Il risultato sono dei carciofi teneri e ancora succulenti. Se volete renderli più golosi, potete aggiungere al ripieno del parmigiano o del pecorino grattugiato. Il carciofo ha un sapore di minerale e ha già una sua sapidità, non serve quindi aggiungere sale oltre quello presente nel ripieno. Se volete, potete, invece, peparlo all’esterno e all’interno.

10 ricette per arrivare pronti alla prova costume

Carciofi al cartoccio
Carciofi al cartoccio

Preparazione dei carciofi al cartoccio

  1. Preriscaldate il forno a 180° C.
  2. Riempite una ciotola d’acqua e spremeteci il succo di mezzo limone.
  3. Pulite i carciofi lasciandoli però interi. Dei gambi eliminate la punta estrema ormai sicuramente annerita dall’ossidazione, quindi pelateli. Dalla testa del carciofo eliminate le foglie più esterne dure e tagliate le punte con le spine. Lavateli sotto acqua corrente e immergeteli nella ciotola con l’acqua acidulata.
  4. Lavate le foglie del prezzemolo, asciugatele con un foglio di carta assorbente da cucina, tritatele finemente e mettetele in una ciotola.
  5. Sbucciate lo spicchio d’aglio, tritatelo finemente e aggiungetelo nella ciotola con il prezzemolo.
  6. Aggiungete il pangrattato, l’olio, il sale e il pepe e mischiate bene.
  7. Scolate i carciofi, sgocciolateli e asciugateli molto bene. Apriteli delicatamente e inserite nel loro cuore una parte del composto di pangrattato (poj lasciate che le foglie si richiudano nascondendo il ripieno.
  8. Preparate dei fogli di carta alluminio e usateli per avvolgere singolarmente ogni carciofo.
  9. Coprite una teglia con della carta forno, adagiatevi i cartocci con i carciofi e mettetela in forno per 40-50 minuti. Il tempo può variare secondo le dimensioni dei carciofi.
  10. Togliete dal forno, e quando aprite i cartocci fate attenzione al vapore bollente che fuoriesce. Servite in tavola.

Se vi piace questo ortaggio non potete davvero lasciarvi sfuggire la ricetta dei carciofi ripieni alla siciliana.

Conservazione

Consigliamo di consumare questo contorno gustoso e leggero entro 1-2 giorni dalla cottura. Potete conservare i carciofi al cartoccio in frigorifero, all’interno della carta stagnola e dentro un contenitore con coperchio. Sconsigliamo la congelazione in freezer.

4/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

Cucina vegana

ultimo aggiornamento: 25-12-2021


Involtini di spigola e verdure: ricchi di gusto!

Curry di verdure: il piatto unico della tradizione indiana