Ingredienti:
• 8 carciofi
• 3 cucchiai di pangrattato
• 3 cucchiai di formaggio grattugiato
• 1 cucchiaio di prezzemolo tritato
• 3-4 cucchiai di olio extravergine di oliva
• 1 spicchio di aglio
• sale q.b.
• pepe q.b.
• succo di limone q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 30 min
cottura: 60 min

I carciofi ripieni alla siciliana sono una ricetta veloce perfetta per servire questo ortaggio in un modo diverso e davvero saporito.

I carciofi ripieni alla siciliana sono la dimostrazione che per preparare un piatto sfizioso non occorrono chissà quali ingredienti, ma solo saperne combinare i sapori. Per realizzare i carciofi ripieni ammuddicati, altro nome con cui è nota la ricetta, bastano pangrattato, parmigiano, aglio e prezzemolo. Il risultato è un piatto tipico soprattutto della zona di Messina, ottimo da servire come contorno ma anche come secondo vegetariano, accompagnandolo con le patate al forno.

Noi vi mostreremo come preparare i carciofi imbottiti alla siciliana seguendo la ricetta originale ma sappiate che a seconda delle zone e in base ai gusti delle famiglie potreste trovare delle piccole modifiche. C’è chi per esempio ama aggiungere un tocco di sapore in più con acciughe, capperi o peperoncino e chi invece preferisce cuocere i carciofi ripieni al forno alla siciliana. La ricetta tradizionale infatti prevede che vengano cotti in umido, in padella, senza pomodoro. Ma vediamola nel dettaglio.

9 ricette autunnali per la tua tavola

Carciofi ripieni alla siciliana
Carciofi ripieni alla siciliana

Come preparare la ricetta dei carciofi ripieni alla siciliana

  1. Per prima cosa dedicatevi alla pulizia dei carciofi: rimuovete il gambo, lo strato più esterno delle foglie e la punta delle stesse. Infine, aiutandovi con un coltello o con un cucchiaino togliete anche la barbetta interna.
  2. Mano a mano che sono pronti sciacquateli sotto acqua corrente e trasferiteli in una ciotola acidulata con il succo di un limone.
  3. Una volta puliti tutti i carciofi preparate il ripieno mescolando in una ciotola il pangrattato, il formaggio grattugiato, il prezzemolo e l’aglio tritati al coltello.
  4. Insaporite con sale e pepe e unite tanto olio quanto ne serve a inumidire il composto.
  5. Scolate bene i carciofi e farciteli con il ripieno appena preparato cercando di farlo penetrare il più possibile tra le foglie.
  6. Adagiateli poi in una casseruola non tanto grande: i carciofi devono stare in piedi con il ripieno rivolto verso l’alto e non devono avere la possibilità di muoversi.
  7. Versate sul fondo della padella un dito di acqua o brodo e un pizzico di sale.
  8. Coprite con il coperchio e lasciate cuocere per circa un’ora, fino a quando i carciofi in padella alla siciliana non saranno teneri. Se serve potete sempre aggiungere un poco di acqua o brodo per agevolare la cottura.
  9. Serviteli poi ben caldi.

La nostra ricetta dei carciofi ripieni senza carne alla siciliana è perfetta per coloro che seguono una dieta vegetariana. Tutti gli altri invece posso cimentarsi con una ricetta dei carciofi ripieni più tradizionale.

Carciofi ripieni al forno alla siciliana

La preparazione è pressoché identica fatto salvo un passaggio. Per rendere la cottura di questo piatto semplice perfetta, una volta puliti i carciofi occorre sbollentarli in acqua acidulata per una decina di minuti. In questo modo si inteneriscono e il risultato finale sarà ancora più buono.

Una volta tiepidi, si procede con la farcitura e infine con la cottura al forno, a 200°C per 30 minuti. Una passata al grill li renderà ancora più croccanti e saporiti, provare per credere.

Conservazione

I carciofi ripieni si conservano in frigorifero per 2-3 giorni e possono essere riscaldati sia in padella che al forno.

0/5 (0 Reviews)

Riproduzione riservata © 2021 - PC

ultimo aggiornamento: 09-11-2021


A Carnevale ogni fritto vale… anche le cassatelle!

Frittata di cipolle di Alessandro Borghese: perfetta da gustare davanti alla TV