Sveliamo finalmente che cos’è lo sparabiscotti e qualche utile trucchetto per realizzare perfettamente i vostri dolci.

Quando siamo alle prese con i biscotti, la fase che fa prendere davvero forma prevede solitamente l’utilizzo di semplici stampi. Questo però non è l’unico modo che ci consente di realizzare i nostri dolci! Con la nostra guida scoprirete che cos’è lo sparabiscotti di cui tanto si sente parlare e come utilizzarlo al meglio. Basterà qualche piccolo accorgimento per una buona riuscita, non temete. Questa potrà essere una simpaticissima idea regalo per far felici i grandi dilettanti che non smetteranno più di preparare dolci e biscotti dalle mille forme!

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Che cos’è lo sparabiscotti
Che cos’è lo sparabiscotti

Che cos’è lo sparabiscotti e a cosa serve

La sparabiscotti è un simpatico utensile da cucina simile a una pistola che vi aiuta nella realizzazione di biscotti in maniera molto rapida e precisa. Esso consente di creare tanti dolci diversi in vari formati grazie agli stampi intercambiabili di cui è dotato. Fondamentalmente si tratta di una pressa il cui martelletto interno viene azionato attraverso un manico a pressione, modellando così l’impasto a seconda del dischetto intagliato che deciderete di usare.

Potrete trovare in commercio sparabiscotti in plastica o in metallo, provvisti dei loro stampi: naturalmente quello in plastica avrà un prezzo minore dello sparabiscotti in metallo che sarà, però, più professionale. Nonostante il lato economico vi farà puntare sull’utensile in plastica, vi assicuriamo che lo sparabiscotti in metallo consentirà di ottenere dei dolci perfetti e dalla giusta consistenza. Le idee saranno già molte, ma vediamo insieme in quanti modi è possibile utilizzarlo!

Sparabiscotti, come si usa?

Qualsiasi nuova avventura per i principianti può apparire complessa, ma seguendo i nostri consigli sarà tutto più semplice.

Oltre che per i biscotti, potete utilizzare la sparabiscotti anche con pasta di zucchero, marzapane, glasse e frolle: l’impasto più diffuso è quello della frolla montata. Inserite l’impasto nel cilindro senza lasciare spazi vuoti e scegliete il disco da utilizzare. Poi, attraverso la leva posta nella parte inferiore, premete tenendo lo sparabiscotti fermo e verticale sulla teglia per far uscire fuori il composto.

L’unica difficoltà che potreste incontrare? Sarà quella di ottenere una consistenza della frolla troppo densa o troppo liquida. Per questo è importante inserire nello sparabiscotti un impasto solido e facilmente modellabile per far sì che i biscotti non cedano durante la cottura. È tutta questione di pratica!

Adesso che siete dei veri esperti grazie ai nostri consigli su come usare lo sparabiscotti, non vi resta che passare all’azione con la ricetta dei biscotti di pasta frolla!

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 19-06-2022


Perché il pane in cassetta sa di alcol?

Come usare il Varoma con il Bimby