Ingredienti:
• 250 g di formaggio spalmabile fresco
• 100 ml di latte intero
• 90 g di burro
• 5 uova
• 150 g di zucchero
• 40 g di farina 00
• 30 g di amido di mais
• 1 cucchiaino di essenza di vaniglia
difficoltà: facile
persone: 8
preparazione: 20 min
cottura: 90 min

La cotton cheesecake giapponese è un dolce facile da fare, di origine nipponica e dalla consistenza davvero particolare.

La ricetta della cheesecake giapponese è perfetta per chi è alla ricerca di un dolce morbido e diverso dal solito. Riuscire a descriverla a parole è difficile, ma non impossibile. Fin dal primo assaggio resterete stupiti dalla consistenza quasi spumosa di questo dolce a base di formaggio spalmabile, ma non solo.

Attenzione però, tutti gli ingredienti indicati vanno utilizzati a temperatura ambiente! Noi vi suggeriamo di gustarla così al naturale, con l’aggiunta di una semplice salsa di frutta o con una spolverata di zucchero velo.

Feste in tavola! Piatti facili, sfiziosi e originali!

Cheesecake giapponese
Cheesecake giapponese

Preparazione della cheesecake giapponese

  1. Per prima cosa sciogliete il burro in un pentolino a fuoco basso o nel microonde. Lasciatelo intiepidire poi mettetelo in una ciotola, aggiungete il latte e il formaggio spalmabile. Mescolate bene poi aggiungete i tuorli e 100 grammi di zucchero.
  2. Continuate a mescolare fino a ottenere una crema omogenea poi aggiungete la farina e l’amido di mais setacciati. Aggiungete anche l’essenza di vaniglia e mescolate il tutto.
  3. Tenete momentaneamente da parte la crema, ora montate a neve gli albumi con il resto dello zucchero (50 grammi) che avete a disposizione. Unite gli albumi montati al resto degli ingredienti, mescolate delicatamente dal basso verso l’alto così da non smontare gli albumi.
  4. Versate il composto così ottenuto in una tortiera del diametro di 16 cm e foderata con carta da forno, livellate la superficie con un cucchiaio poi posizionate la tortiera in una teglia abbastanza capiente e con dell’acqua così da poter cuocere il dolce a bagnomaria.
  5. Mettete a cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 25 minuti, abbassate poi la temperatura a 160°C e proseguite la cottura per altri 65 minuti. Al termine della cottura, spegnete il forno, togliete la tortiera dal bagnomaria e rimettete in forno socchiuso per far raffreddare. Servite con zucchero a velo o frutta fresca a piacere.

Questa è una preparazione divertente e diversa dal solito, tuttavia potete anche optare per la classica cheesecake americana.

Conservazione

La torta giapponese può essere conservata per 3-4 giorni dalla preparazione in frigorifero.

Se siete alla ricerca di altre ricette orientali non possiamo non consigliarvi anche quella della crema namelaka.

0/5 (0 Reviews)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 29-10-2022


Dita di strega mozzate di Halloween… che orrore!

Flan di topinambur: un contorno diverso dal solito