Insignita del “Patrimonio Italiano Award”, Ale Gambini porta l’autentica cucina italiana all’estero. Conosciamola meglio.

Quante volte siamo inorriditi nel vedere le nostre ricette più tradizionali modificate e storpiate, soprattutto negli Stati Uniti? Fin troppe (tra le ultime in ordine di tempo c’è la carbonara al pomodoro pubblicata sul New York Times) ed è proprio da qui che è partita Ale Gambini, giovane chef di origini italiane ma residente a Los Angeles. Vediamo di conoscerla meglio attraverso la sua biografia.

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

Ale Gambini
Fonte foto: https://www.instagram.com/alegambinidt/

Chi è Ale (Alessandra) Gambini

Nata a Milano, Alessandra Gambini ha imparato a cucinare da sua Nonna Fernanda che tutti hanno sempre detto somigliare moltissimo alla Regina Elisabetta ed è da qui che proviene il nome del suo blog di cucina. “A Queen in The Kitchen” è lo spazio virtuale dove Alessandra condivide le ricette della tradizione italiana, scrivendole però in lingua inglese.

Trasferitasi a Los Angeles, ha iniziato a tenere corsi di cucina italiana per americani con l’obiettivo di mettere fine, almeno in parte, all’italian sound: ossia a tutti quei prodotti il cui nome riporta alla mente qualcosa di italiano, ma che in realtà nella sua realizzazione non lo è per nulla.

Ambasciatrice a Expo Milano 2015, membro di Honest CookingI Love Italian Food, Ale ha collaborato con diversi brand italiani realizzando per loro ricette ad hoc. È anche un volto noto della televisione grazie alla partecipazione a diverse trasmissioni come “A World Of Sweets”, “Baking Bread” and “A Queen In the Kitchen”.

Il suo impegno però non si ferma certo qui. Docente di cucina italiana in diverse scuole, Ale Gambini, ha ricevuto il riconoscimento “Patrimonio Italiano 2021” per il suo impegno nella divulgazione della cultura italiana nel mondo attraverso la cucina.

3 curiosità su Ale Gambini

– Nella biografia del suo profilo Instagram si descrive come moglie, madre e amante dei gatti ma non sono presenti molti altri dettagli sulla sua vita privata.

– È autrice di due libri di cucina italiana in lingua inglese “A Queen In the Kitchen” e, il secondo libro di Ale Gambini: “No Ketchup on Spaghetti”.

– In origine il suo blog si chiamava “Bread Love And Dreams”, ma nel 2017 decide di cambiarlo in onore della nonna.

Fonte foto: https://www.instagram.com/alegambinidt/


Gegè Mangano, lo chef con la cucina pugliese nel cuore

Chi è Joe Bastianich: ex giudice di MasterChef, ex broker, musicista e… latin lover!