Alice Waters è una chef fuori dal coro, così come la sua cucina che abbraccia i valori ‘slow’ di un tempo. Ma lo sapevi che…

Nata il 28 aprile 1944 (Toro), Alice Waters è una chef diversa da tutti gli altri. Attivista, ristoratrice e autrice è considerata l’inventrice della cucina californiana (o California cuisine).

Viene dal New Jersey ma la sua seconda patria è la Francia, dove si è trasferita quando aveva 19 anni. Da sempre segue i principi dello slow food: la sua non è una cucina, ma una filosofia. Una filosofia fatta di semplicità, tradizione, materie prime e prodotti di stagione.

Conosciamo meglio la vice-presidentessa di Slow Food International!

Chi è Alice Waters?

Americana d’origine, si è formata tra gli Stati Uniti, l’Europa (Parigi e Londra in particolare) e la Turchia. Si è laureata a Berkeley ed è stata attivista nel Free Speech Movement, un movimento studentesco di protesta che lottava per i diritti civili.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Alice Waters
Fonte foto: https://www.facebook.com/Alice-Waters-74837008344/

Nel 1971 ha inaugurato il suo ristorante, Chez Panisse (uno dei migliori ristoranti d’America), che si distingue da subito. È la prima a lavorare in modo etico, solo con prodotti regionali, stagionali e biologici. Insomma, dà il via a una vera e propria rivoluzione, quando nessuno ancora parlava di chilometro zero.

Con gli anni ha scritto diversi libri in cui illustra la sua filosofia. La sua attenzione non è solo alle materie prime, ma anche ai suoi chef:

Ciascuno dei due cuochi lavora nel ristorante soltanto sei mesi e prende lo stipendio per tutto l’anno. E i due cuochi del caffè lavorano, alternandosi, tre giorni e vengono pagati per sei giornate. Ma qui è sempre stato così. E in questo modo abbiamo cuochi motivati e fedeli (…)“, ha raccontato a slowfood.it.

Della vita privata di Alice Waters, invece, si sa davvero poco: dal 1985 è sposata con Stephen Singer (sommelier) e ha una figlia, Fanny Singer. Purtroppo, dai suoi profili social non si intuisce nulla di più.

5 curiosità su Alice Waters

– Ricordate l’orto che Michelle Obama aveva alla Casa Bianca e a cui dedicava tempo e cure? Fu Alice a convincerla a realizzarlo. O meglio: Alice propose il suo progetto a tutti i Presidenti, ma Michelle fu la prima a credere nel progetto e metterlo in pratica.

– Nel 1996 ha trovato un modo per trasmettere l’amore per il buon cibo genuino ai bambini. Grazie al progetto Edible Schoolyard i bambini possono coltivare le loro verdure in un orto adiacente alla scuola: in questo modo si sentono coinvolti e più stimolati a mangiarle.

– Il 22 giugno 2018 ha ricevuto la Laurea Honoris Causa della prestigiosa Università di Scienze Gastronomiche di Pollenzo.

– È stata la prima donna (nel 1992) a ricevere il James Beard Award, il premio per il miglior chef d’America.

– Ammira molto Massimo Bottura, che ha conosciuto dal vivo: “Stimo moltissimo la sua visione: non potrei mai pensare di cucinare come lui, ma quello che fa è molto importante. Adoro il suo legame così forte con la tradizione, così come la curiosità nell’esplorare gli accostamenti tra gli ingredienti“, ha raccontato a Identità Golose.

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 15-10-2018


Cantina Urbana Milano: la prima cantina che produce vino sui Navigli

Spill: il ristorante in cui i piatti sono preparati solo con cibi vicini alla scadenza!