Dopo l’Istituto Alberghiero lavora con un solo obiettivo: la stella Michelin. Ed è così che la ottiene a soli 23 anni. Ecco la biografia di Augusto Valzelli.

Augusto Valzelli, bresciano classe 1991, capisce che la cucina è la sua passione all’oratorio della sua città, dopo aver cucinato un pizzetta. Incredibile verrebbe da dire, ma per lui fu una vera e propria illuminazione che lo spinse a dedicarsi con impegno a questo obiettivo. Così, dopo l’istituto alberghiero lavora con i migliori e nel giro di 5 anni ottiene la sua prima stella Michelin. Scopriamo la biografia di questo chef!

Chi è Augusto Valzelli

Augusto nasce a Brescia il 24 gennaio 1991 (è del segno zodiacale dell’Acquario) e fin da giovane ha una grande passione per la cucina che lo spinge ad iscriversi all’istituto alberghiero “A. Mantegna” di Brescia che già aveva forgiato grandi talenti nel settore della ristorazione.

Augusto Valzelli
Fonte foto: https://www.instagram.com/augustovalzellichef/

Dopo 5 anni di studio intenso, nel 2009 si diploma e una volta completati i tre mesi di stage imposti dalla scuola, inizia la sua carriera nelle cucine alla Trattoria L’Artigliere con lo chef Davide Botta, membro del JRE-Jeunes Restaurateurs Italia. Specializzato in tutte le partite, Augusto ben presto diventa il braccio destro dello chef.

Adagiarsi sugli allori non è nel suo carattere così decide di ampliare la sua formazione e trasferirsi a Imperia. Qui, sotto la guida di Andrea Sarri, presidente di JRE, lavora al Ristorante Agrodolce prima durante la stagione estiva del 2013, per poi prenderne le redini inaugurando un menù tutto suo nel dicembre 2014. La stella non tarda ad arrivare e nel 2015 Valzelli diventa uno chef stellato asoli 23 anni.

Tutti i più grandi lo vogliono nelle loro cucine, ma nel 2017, ancora una volta, si mette alla prova inaugurando nella sua città natale, Brescia, un ristorante di pesce, La Porta Antica. Proprio a Brescia vive ancora oggi: è tornato nella sua città natale dopo aver collezionato esperienze e successi in giro per il mondo.

3 curiosità su Augusto Valzelli

• Non sono noti molti dettagli della sua vita privata: osservando il suo profilo Instagram, infatti, emergono alcune delle sue passioni, come l’Inter, ma nessuno scatto lascia intuire qualcosa di più sul suo status sentimentale. Allo stesso modo non abbiamo informazioni sui suoi guadagni.

• I suoi idoli sono Antonino Cannavacciuolo e Gennaro Esposito, a cui si ispira per creare ogni volta piatti innovativi.

• Ha codificato il suo successo con la formula del tre: accostare due ingredienti compatibili o in contrasto e aggiungerne un terzo per fare la differenza.

Fonte foto: https://www.instagram.com/augustovalzellichef/?hl=it

Il ricettario d’autunno per piatti gustosi e profumati


Giulia D’Alberto del Bocum Mixology a Palermo è una delle migliori barman italiane

Giovane e determinata: conosciamo Alba Esteve Ruiz, la chef spagnola naturalizzata in Italia