Conosciamo meglio Enrico Cerea, chef del ristorante tre stelle Michelin Da Vittorio che ha ereditato dal padre la passione per l’alta ristorazione.

Se il nome Enrico Cerea non vi dice niente, forse quello del ristorante Da Vittorio sì. Tre stelle Michelin, situato a Brusaporto, Bergamo, ha una gestione interamente famigliare. Si potrebbe dire, senza paura di essere smentiti, che Chicco Cerea la cucina ce l’ha nel sangue e leggendo la sua biografia è subito evidente.

Enrico Cerea
Fonte foto: https://www.facebook.com/enrico.cerea.7/

Chi è Enrico Cerea

Classe 1963, Enrico, da tutti soprannominato Chicco, è il primo dei cinque figli di Bruna e Vittorio Cerea: Enrico, Francesco, Barbara, Roberto e Rossella. Fin da quando aveva dieci anni, aiutandosi con una cassetta di legno capovolta, aiutava nelle cucine del ristorante del papà Da Vittorio, rubando segreti e ascoltando tutto. Lui però voleva fare il veterinario e, alle superiori, frequenta il Liceo Linguistico.

A 18 anni decide che la sua strada è la ristorazione e così il padre, non senza sacrifici, lo manda all’estero per lavorare nelle cucine dei migliori ristoranti. Comincia dalla Francia con Jacques Cagna a Parigi e con Roger Vergé in Costa Azzurra. Arriva a Monaco da Heinz Winkler, mentre in Spagna, a Roses, è nel mitico El Bulli di Ferran Adrià. Dopo una sosta a New York torna in Italia e consacra la sua vita al ristorante di famiglia.

Quanto costa mangiare Da Vittorio?

Il ristorante Da Vittorio nasce come ristorante di famiglia e tale continua a essere. In cucina si avvicendano Enrico e il fratello Roberto. L’accoglienza in sala viene lasciata alla mamma e alla sorella, mentre il fratello Francesco si occupa della carta dei vini.

I prezzi per mangiare Da Vittorio sono diversi: è possibile scegliere tra tra una selezione di menù degustazione che vanno dai 90 euro di quello vegetariano ai 120 di quello di pesce. Ci sono poi alcuni cavalli di battaglia, serviti alla carta, come l’orecchia di elefante, e un carrello dei dolci di tutto rispetto realizzato proprio da Enrico.

Mangiare Da Vittorio, come abbiamo visto, non è accessibile a tutti, ma l’ottimo cibo che si trova a ogni pasto sembra valere la spesa. Possiamo affermare quindi che il patrimonio di Enrico Cerea pare essere molto cospicuo: non sappiamo effettivamente a quanto ammonta ma nel 2016 Business Insider Italia ha annunciato che il fatturato dell’anno di Da Vittorio Srl è stato di 15 milioni di euro.

5 curiosità su Chicco Cerea

– Della vita privata di Enrico non si sa pressoché nulla. Il profilo Instagram che utilizza infatti è quello del ristorante.

– Si racconta che è davvero difficile vederlo senza casacca da chef: la indossa appena prima di uscire e non se la toglie fino al rientro a casa.

– Nel 2021 è ospite della finale di MasterChef Italia 10 al fianco dei giudici Antonino Cannavacciuolo, Bruno Barbieri e Giorgio Locatelli.

– Rispetto al patrimonio di Enrico Cerea sappiamo che nel 2016 “Da Vittorio Srl” ha fatturato ben 15 milioni di euro e sembra andare sempre meglio per il ristorante bergamasco.

– Amato e apprezzato da tanti vip, Enrico Cerea ospita spesso personaggi del calibro di Michelle Hunziker e influencer come Paola Turani.

Fonte foto: https://www.facebook.com/enrico.cerea.7/


Anna Majani e la meravigliosa storia del suo cioccolato

Chi è Mauro Colagreco, lo chef migliore al mondo