Chef del ristorante Belvedere, Fabrizio Rebollini approda su Rai Uno con le sue ricette semplici e gustose. Vediamo di conoscerlo meglio.

La cucina di Fabrizio Rebollini, lo chef visto a È sempre Mezzogiorno in onda su Rai Uno, è fatta di piatti della tradizione, semplici ma ricercati. Il paese in cui vive conta pochissime anime ma sono in molti coloro che decidono di avventurarsi in Val Borbera per provare la sua cucina al ristorante Belvedere. Vediamo di conoscere meglio lo chef attraverso la sua biografia!

Chi è Fabrizio Rebollini?

Fabrizio, classe 1977 (la data di nascita precisa non è nota così come il segno zodiacale) è chef del ristorante Belvedere a Cantalupo, per la precisione della frazione Pessinate. Inaugurato nel lontano 1919 dal bisnonno Gianèn con il nome di Osteria Italia, nonostante la posizione non ha mai smesso di attirare clienti.

Diventato Ristorante Belvedere nel 1958 per mano dei nonni Sunto e Sina, vanta un menù fatto di ingredienti del territorio rivisitati in modo da dargli un aspetto ricercato. In un contesto del genere, sembra quasi scontato che Fabrizio abbia deciso di proseguire la strada dei suoi avi (insieme alla sorella Serena).

Della vita privata di Fabrizio non si conoscono molti dettagli. Ha tuttavia partecipato come concorrente a Cuochi d’Italia, la trasmissione condotta da Alessandro Borghese su TV8 (è stato eliminato dal concorrente della Calabria). Nel 2020 è a È sempre mezzogiorno, il format televisivo incentrato sulla cucina condotto da Antonella Clerici.

3 curiosità su Fabrizio Rebollini

– Fabrizio è papà di una bellissima bambina.

– Ama cucinare piatti con ingredienti del territorio, esaltandone i sapori nel modo più naturale possibile.

– È la quarta generazione che si sussegue ai fornelli del ristorante, dove la gestione della sala viene lasciata alla mamma Marisa. Negli anni tuttavia ha collezionato anche qualche esperienza fuori dalle cucine del suo ristorante.

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19


Fulvio Marino: una vita nella farina. Tutto sul panificatore

Diego Poli: dalla Versilia all’Alta Badia per seguire il suo sogno