Joe Bastianich è un imprenditore dalle mille passioni: la cucina, il vino, gli affari, la musica. E la famiglia? Scopriamo di più!

Joe Bastianich, nato nella Grande Mela il 17 settembre 1968 (sotto al segno della Vergine), è noto al pubblico italiano per la trasmissione televisiva MasterChef Italia, che ha deciso di lasciare dopo l’edizione 2019. Non è uno chef, ma Joe e il mondo della ristorazione sono sempre stati una cosa sola e ha ereditato la passione per la cucina proprio dai suoi genitori: sua madre, Lidia, è cuoca e, insieme al padre, gestiva due ristoranti: il Buonavia e il Villa Seconda.

Joe Bastianich
Joe Bastianich

10 ricette detox per tornare in forma

Chi è Joe Bastianich?

La cucina non è l’unica passione di Bastianich. Sin da giovanissimo, infatti, ha sempre avuto un grandissimo fiuto per gli affari, tanto che si cimentò anche in borsa come broker di Wall Street subito dopo aver frequentato la Fordham Preparatory School nel Bronx e il Boston College.

Successivamente decise di abbandonare la carriera di broker, per entrare nell’attività famigliare di ristorazione. Fu proprio lui a spronare i suoi genitori a investire sul ristorante Becco, che ebbe un grandissimo successo – così tanto da apparire anche nel famosissimo telefilm Friends e Berverly Hills 90210!

Nel 1998 parte una proficua collaborazione con lo chef Mario Batali, con il quale apre moltissimi ristoranti di successo (soprattutto a New York, ma anche a Los Angeles e Las Vegas). Nel 2010, con Oscar Farinetti, aprono Eataly a Manhattan. La relazione lavorativa tra Bastianich e Batali si interrompe in modo improvviso nel 2018 a seguito degli sviluppi legali che coinvolgono il cuoco, il quale successivamente lascia la società Bastianich Hospitality Group.

Ristoratore, broker, conduttore e cos’altro? Beh, viticoltore e musicista! Ama il vino e, dal 1996, ha infatti fondato tre cantine: Azienda Agricola Bastianich a Buttrio e a Cividale del Friuli, La Mozza s.r.l. a Magliano in Toscana in Maremma, e TriTono in Mendoza, Argentina.

Per quanto riguarda la musica, Joe è stato il frontman della band country rock The Ramps (le “cipolle selvatiche e puzzolenti”, come le chiama lui). Un progetto che lo assorbe molto: dopo l’addio a Masterchef (che ha condotto per ben 8 edizioni), infatti, ha messo in cantiere anche un tour italiano e un CD. Nel 2019 ha registrato il suo primo singolo, seguito poi da un album. Durante l’estate del 2022, rilascia l’album originale “Good morning Italia”, in collaborazione con la Band partenopea La Terza Classe e partecipa alle esibizioni nei principali festival italiani durante il tour estivo dello stesso anno.

I ristoranti di Joe Bastianich in Italia

Il primo ristorante che apre in Italia è Orsone, a Gagliano nel Friuli Venezia Giulia nel 2013, insieme alla madre Lidia. Tuttavia nel 2018, a causa di presunti redditi non dichiarati per un ammontare di un milione di euro, Bastianich è stato accusato di evasione fiscale.

Dopo Orsone apre un altro locale in Italia, più precisamente a Milano, nel 2015: si tratta dello storico ristorante Ricci in piazza della Repubblica. Il locale conta diversi soci oltre a Bastianich: Belen Rodriguez, Luca Guelfi e Simona Miele. L’idea è di elevare nuovamente il locale, tuttavia questo sogno non anvrà molto in là: dopo vari tentativi la decisione di abbandonare è inevitabile, e al Ricci subentra la celebre pizzeria da Michele.

Successivamente, a settembre 2021, apre Joe’s American Factory nel mercato centrale di Milano e seguiranno poi altre due aperture al mercato centrale di Roma e Firenze. I locale vogliono essere 100% informali, la specialità sono i burger e gli smashburger (tranne che per la location di Milano dove si prepara anche carne)

Joe Bastianich dopo Masterchef

Dopo aver lasciato Masterchef nel 2019 Joe non ha smesso di condurre programmi televisivi dove la protagonista era ed è la cucina. Nel 2020, nel bel mezzo del lockdown per la pandemia da COVID-19, è andata in onda la prima edizione della versione italiana di Family Food Fight. Nel talent show di origine australiana – condotto insieme alla mamma Lidia e all’amico Antonino Cannavacciuolo – 6 famiglie formate da quattro persone si sfidano ai fornelli per vincere il premio in palio (che ammonta a ben 100 mila euro in gettoni d’oro). Nonostante abbia lasciato MasterChef Italia, in America ha ripreso a condurre MasterChef e MasterChef Legends con un trio che è un programma: oltre a Bastianich ci sono anche Gordon Ramsay lo chef Aarón Sánchez. Inoltre nel 2024 è stato ospite in una delle prime puntate di MasterChef Italia.

Leggi anche
Tutto su Antonino Cannavacciuolo, lo chef dal carisma irresistibile

Fuori dall’ambito culinario, ha continuato ad apparire in televisione anche come giudice di Italia’s Got Talent (nel 2020 e nel 2021), come sostituto di Claudio Bisio e insieme a Mara Maionchi, Frank Matano e Federica Pellegrini. Ha partecipato anche nel 2020 ad Amici Celebrities e come ballerino in una puntata di Ballando con le stelle nel 2019. Nel 2023 è anche concorrente e vincitore del reality italiano Pechino Express insieme al suo compagno Andrea Belfiore.

Inoltre, oltre alle nuove aperture e alla passione musicale, continua a gestire l’ampio portafoglio di ristoranti in cui ha investito, dal famosissimo Becco al Del Posto. Quest’ultimo, tuttavia, ha avuto un cambio di proprietari nel 2021, in seguito alla pandemia: a Joe (e sua mamma Lidia) sono subentrati nuovi investitori, Jeff Katz, James Kent e Melissa J. Rodriguez, con l’intenzione di ristrutturare e ricavare nuovi spazi pur mantenendo “l’italianità”.

Joe Bastianich: patrimonio e prezzi del suo ristorante

Come riporta La Repubblica, si dice che l’imprenditore valga 250 milioni di dollari (se si calcolano le quote di Eataly Usa, il suo vino, i libri e le varie collaborazioni del mondo del food) ma lui si difende: “No, le cifre che circolano non sono vere“.
Anzi: in un’intervista con Thehindu ha rivelato che che se avesse continuato a lavorare a Wall Street, oggi sarebbe già andato in pensione e si starebbe godendo la vita e i suoi soldi dal suo yacht!

E, invece, quando costa mangiare da Bastianich? Ha molti ristoranti dove i prezzi variano notevolmente a seconda della proposta e della location. Curiosando nel primissimo locale che lo ha lanciato come imprenditore andiamo vediamo che sul menù del Becco di New York è possibile farsi un’idea: si va dagi 11 ai 14 dollari per un’insalata, antipasti dai 12 ai 21 dollari e secondi fino ai 52 dollari.

La vita privata di Joe Bastianich: figli e moglie

Nel 1995 Joe Bastianich si è sposato con la bellissima Deanna Damiano, con cui ha avuto tre figli: Olivia, Ethan e Miles. La famiglia vive negli Stati Uniti, il Paese natale di Joe, anche se quest’ultimo si sposta spesso in Italia per lavoro.

Essendo molto riservati c’è stato un periodo in cui si pensava che la coppia avesse divorziato, complici anche le dicerie che vedevano l’imprenditore sempre accompagnato da altre donne. Tra queste, secondo la cronaca rosa, c’è l’ex Lollipop Roberta Ruiu e Nadia Toffa con la quale però c’era una semplice amicizia. Uno degli ultimi ‘avvistamenti’ della coppia è stato a Roma a novembre 2023, felici e spensierati si sono prestati alle foto dei paparazzi della rivista Gente e ci è scappato anche un bacio.

Al contrario dell’ormai animale da palcoscenico Joe, Deanna non ama mettersi in mostra e apparire in televisione, anche dal profilo Instagram di Joe è difficile scoprire qualche dettaglio in più sulla loro relazione. In ogni caso, sulla riservatissima Deanna non ci sono molte informazioni: non si è mai avvicinata al mondo dello spettacolo italiano.

3 curiosità sull’ex giudice di Masterchef

• Ha scritto ben 6 libri, dal 2002 al 2020.

• Nel suo corpo ha sangue italo-istriano: Lidia e Felice, i sui genitori, sono emigrati dalla Jugoslavia agli Stati Uniti per sfuggire alla dittatura di Tito. Sua mamma, Lidia Bastianich, è una cuoca molto famosa.

• Da giovane era cicciottello.

Riproduzione riservata © 2024 - PC

ultimo aggiornamento: 25-01-2024


Alex Atala, lo chef che fa la spesa in Amazzonia

Chi è Iginio Massari, il pasticcere più famoso al mondo