Ingredienti:
• 1/2 cucchiaio di olio di semi
• 500 g di carne macinata
• sale q.b.
• pepe q.b.
• 8 fette di formaggio (facoltativo)
• 4 panini
• bacon q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 5 min
cottura: 6 min
kcal porzione: 890

Famoso in tutto il mondo, ecco cos’è uno smashed burger e la precisa tecnica che serve per prepararlo.

Con il termine smashed burger non viene indicata solo una precisa ricetta, in questo modo indichiamo la tecnica nota per rendere la carne, utilizzata nella creazione del panino, ancora più succulenta. Ciò consiste nel porre al centro di una padella una polpetta di carne e schiacciarla con una spatola, per ottenere il buon patty (il disco di carne così chiamato dagli americani).

Attraverso questa operazione, i succhi della carne fuoriescono e, grazie al calore, vanno a formare quella deliziosa crosticina che ricopre tutto l’hamburger. Stiamo parlando del sottilissimo velo croccante e pieno di gusto, che rende tutto più succulento. Per arricchire il burger, possiamo accompagnare la carne tra le fette di pane con una varietà di ingredienti. Cipolle rosse, lattuga, cetriolini e molto altro, per realizzare un irresistibile panino.

9 ricette autunnalli per la tua tavola

Smashed burger
Smashed burger

Preparazione della ricetta per lo smashed burger

  1. Prima di cominciare, procuratevi una padella in acciaio inossidabile o in ghisa. Oliatela completamente e, poi, passate con un tovagliolo di carta per togliere la quantità in eccesso.
  2. Accendete il fornello a fuoco medio e mettete sopra la padella per riscaldarla per 5 minuti.
  3. Nel frattempo, sistemate la carne macinata, formando quattro porzioni uguali (e di egual peso) a forma di polpetta.
  4. Conditeli su tutti i lati con tanto sale e pepe.
  5. Passate a fuoco alto, provocando del fumo sulla padella. Posizionate le prime due polpette di carne.
  6. Prendete una spatola metallica e schiacciate uno alla volta, per appiattire di molto la carne.
  7. Il risultato devono è dato da hamburger abbastanza sottili (circa 2 cm di altezza).
  8. Dopo circa 1 minuto e mezzo si forma la crosta dorata su un lato e potete raschiare i bordi per staccare la carne e girarla.
  9. Eseguite la stessa operazione per l’altro lato dei dischi di carne, che necessita sempre di 1 minuto e mezzo.
  10. Appena sono cotti a vostro piacimento, trasferite ciascuno su una fetta di pane. Farcite con il condimento scelto, come ad esempio una fetta di formaggio e bacon.
  11. Pulite la padella con la carta assorbente e cuocete, nello stesso modo e negli stessi tempi, le altre due polpette di carne.

I consigli di Primo Chef

Per realizzare un ottimo Smashed burger è essenziale seguire alcune linee guida. La regola fondamentale prevede di utilizzare carne fresca, quella appena comprata e non quella congelata. Ricordate di tenerla in frigo e prenderla solo pochi minuti prima di cominciare la cottura dello smashed, per far sì che i grassi rimangano compatti.

La cosa migliore è utilizzare una sorta di “polpetta” di carne, dalla forma rotonda. Se utilizzate un disco già appiattito, il risultato potrebbe non rispettare le aspettative. Dovete schiacciare questa polpetta con la spatola nei primi 30 secondi in cui la carne si trova sulla padella. Oltre questo tempo, i succhi potrebbero sciogliersi all’interno e, quindi, non fuoriuscire.

Conservazione

Lo smashed burger è ottimo se mangiato appena cotto. Calda e condita, la carne è succulenta subito dopo la cottura. Se lo conservate, la carne può diventare fredda e non risultare più appetibile come all’inizio.

In alternativa, soddisfate il vostro senso di fame con un saporito hamburger di pollo!

0/5 (0 Reviews)

Ecco la ricetta per delle pizzette veloci… ma davvero veloci!

Come fare pan di Spagna al cioccolato?