Chi è Nigella Lawson, la conduttrice britannica sommersa dagli scoop

Chi è Nigella Lawson, la conduttrice britannica sommersa dagli scoop

Ecco quello che non sapete su Nigella Lawson, l’affascinante conduttrice britannica sommersa dagli scandali: dalla violenza domestica alla droga.

Nigella Lawson è nata a Londra il 6 gennaio del 1960. Figlia di Nigel Lawson (Barone Lawson di Blaby, politico impegnato nel partito conservatore britannico durante il governo di Margaret Thatcher) e dell’ereditiera Vanessa Salmon, la sua vita è stata movimentata sin da piccola, nonostante il suo ceto sociale le abbia permesso un’elevato livello di istruzione e una brillante carriera.

Nigella Lawson: la sua carriera

Laureata ad Oxford in Linguaggi Medievali e Moderni, intraprende nei suoi vent’anni la sua carriera editoriale e giornalistica iniziando a scrivere recensioni di libri per The Spectator. Nel 1985, poi, Nigella diventa una critica gastronomica, sempre per lo stesso giornale. L’anno dopo lavora per il Sunday Times, ma decide poi di slegarsi dalle testate giornalistiche per diventare una giornalista freelance.

Nigella è nota al pubblico britannico (e non solo) principalmente per il grande successo delle trasmissioni televisive che conduce. È dal 2000, infatti, che la favolosa Nigella appare sugli schermi della televisione britannica con Nigella BitesForever SummerNigellaNigella FeastsNigella’s Christmas KitchenNigella ExpressNigella KitchenNigellissimaThe Taste.

Ad aver avuto un grandissimo successo sono stati anche i suoi libri, fonte di ispirazione della foodblogger italiana Alice Agnelli. Il primo ad essere pubblicato, nel 1998, è stato How to Eat: Pleasures and Principles of Good Food, che ha venduto ben 300mila copie ed è diventato un best seller. A seguire, How to Be a Domestic Goddess. Baking and the Art of Comfort Cooking, nel 2000, e tante altre pubblicazioni culinarie.

Nigella Lawson: la sua infanzia e il matrimonio con John Diamond

Nigella Lawson
Fonte foto: https://www.facebook.com/NigellaLawson/

Oltre al successo della sua carriera, è anche la sua vita privata (a dir poco turbolenta) che la rende famosa e fa parlare di lei. Da bambina ebbe un rapporto molto difficile con sua madre e anche con i suoi compagni di scuola. Questo ha fatto sì che Nigella cambiasse istituto ben 9 volte!

Nel 1992 Nigella sposa il giornalista John Diamond, con cui ha due figli: Cosima Thomasina e Bruno Paul. Nel 1997, la brutta notizia: a John viene diagnosticato un tumore, che lo porterà alla morte nel 2001. Ma Nigella non esita a rifarsi una vita con un altro uomo, questa volta si parla del collezionista d’arte Charles Saatchi, che sposa nel 2003.

Nigella Lawson: Charles Saatchi e gli scandali

Gli scandali non tardano ad arrivare. Nel 2013 Charles è stato accusato di violenza domestica. Il collezionista, noto per il suo carattere scontroso e lunatico, avrebbe afferrato Nigella per la gola durante un pranzo in un ristorante di Mayfair, all’aperto. Paparazzato e denunciato, Charles si sarebbe difeso dicendo che non stava maltrattando Nigella, ma che stava solo cercando di farla concentrare di più su quello che le stava dicendo.

I due finiscono per divorziare (a chiedere il divorzio sarebbe stato proprio Charles), ma le accuse non finiscono qui. Nigella ha accusato le sorelle Elisabetta e Francesca Grillo, assistenti personali sue e di Charles, di aver usato indebitamente i soldi sulla carta di credito di Charles (le due avrebbero speso ben 800mila sterline in quattro anni). A loro volta, le sorelle incriminano Nigella di aver fatto uso di sostanze stupefacenti in casa, dalla cocaina alla marijuana, accusa che Nigella non accoglie, nonostante ammetta di aver fatto utilizzo di tali sostanze negli anni passati.

Fonte foto: https://www.facebook.com/NigellaLawson/

ultimo aggiornamento: 20-05-2018