Da meccanico a personaggio televisivo, ne ha fatta di strada: conosciamo Renatone Salvatori, chef di La Prova del Cuoco ed È sempre mezzogiorno.

Il suo nome è Renato Salvatori ma i 18 anni passati a La Prova del Cuoco ce l’hanno fatto conoscere come Renatone. La sua stazza infatti non passa certo inosservata così come la sua cucina, fatta di ricette “semplici, semplici” (questo il suo motto). Vediamo di conoscere meglio quest’uomo che ha fatto della cucina la sua vita.

Chi è Renato Salvatori?

Renato (Renatone) Salvatori, classe 1963, è nato a Roma e trascorre i primi anni della vita adulta a lavorare nelle officine. L’avventura come cuoco inizia quasi per caso quando il suocero gli chiese di lavorare nella cucina dello stabilimento balneare aperto a Maccarese.

Renatone Salvatori
Fonte foto: https://www.instagram.com/puntarossa.darenatone/

Da quel momento Renatone non ha più abbandonato la cucina ed era ancora alle prime armi quando è stato chiamato per un provino a La Prova del Cuoco. Nonostante la sua poca esperienza viene preso e inizia la sua avventura al fianco di Antonella Clerici dalla puntata zero.

Tra i due l’amicizia è profonda al punto che quando la storica conduttrice ha detto addio alla trasmissione, anche lui si è ritirato, dedicandosi unicamente alla cucina del ristorante Puntarossa. Il ritorno in TV di Antonella però lo vede nuovamente in onda su Rai Uno, nel 2020, nella trasmissione È sempre mezzogiorno.

La vita privata di Renato Salvatori: moglie e figli

Renatone non hai mai fatto mistero della sua famiglia. Ciascuno di loro infatti svolge un ruolo cruciale all’interno dello stabilimento, a partire dalla moglie Tiziana. È il suocero invece a tenere le redini della situazione, controllando che tutti svolgano i loro compiti.

Renatone ha una figlia di nome Giulia che però non ha seguito le orme del padre trovando la sua strada nel campo della moda. Potete seguire Renatone su Instagram per scoprire qualche dettaglio in più sulla sua vita!

3 curiosità su Renatone Salvatori

– Renatone vive tra Roma e Maccarese (dove si trova il ristorante) e il suo patrimonio economico non è noto.

– È il protagonista di un documentario andato in onda su Real Time, Renatone Chef, dove racconta la sua vita e la transizione da semplice meccanico a cuoco di successo.

– Durante le prime stagioni a La Prova del Cuoco, Antonella era solita pesare lo chef. Egli, dopo essere arrivato a pesare 175 kg, ha cercato di contenere il suo peso. Da allora, il peso di Renatone è stabile sui 130 kg.

Fonte foto: https://www.instagram.com/puntarossa.darenatone/?hl=it

Scopri cosa devi fare se sei venuto a contatto con persone positive al Covid 19


Cremonese di nascita, emiliano d’adozione, conosciamo Daniele Persegani

Mauro Improta, lo spumeggiante chef napoletano della televisione