Colesterolo alto? Ecco i 10 cibi da evitare

Il colesterolo alto è un problema che affligge sempre più italiani. Scopriamo quali sono i cibi da evitare e cosa fare per tenerlo sotto controllo.

Sempre più spesso si sente parlare di colesterolo alto e di quanto sia importante condurre uno stile di vita sano, fatto di attività fisica e corretta alimentazione. L’ipercolesterolemia, ossia il colesterolo alto, una patologia in netto aumento, è causata principalmente da un’alimentazione scorretta, ma talvolta può esserci una componente genetica, la stessa che porta alla patologia dell’ipercolesterolemia famigliare, ossia quella che coinvolge anche in bambini.

Seguire una dieta sana ed equilibrata, meglio se di stampo mediterraneo, potrebbe non essere sufficiente a tenere sotto controllo il colesterolo LDL e quello HDL. Il primo, anche detto buono è fondamentale per tenere sotto controllo il secondo, ossia quello cattivo, responsabile dell’insorgere di malattie cardiovascolari data la facilità con cui tende a depositarsi nei vasi sanguigni.

Fatte le dovute premesse, scopriamo insieme quali sono gli alimenti assolutamente da evitare per tenere sotto controllo il colesterolo cattivo e quali invece possono aiutarci a combatterlo!

Caffè
Caffè

I 10 cibi da evitare in caso di colesterolo alto

Grassi animali: strutto, lardo e burro sono da evitare a favore di grassi vegetali come olio di oliva e di semi.

Frattaglie: come abbiamo già visto parlando della trippa, fegato, cervello e reni contengono elevate quantità di colesterolo.

Carne e insaccati: in generale tutti gli alimenti di origine animale sarebbero da ridurre, non solo per il rischio cardiovascolare ma anche per prevenire l’insorgere di tumori.

Latte e derivati: il latte intero in particolare, ma anche formaggi grassi e yogurt.

Bevande alcoliche: anche se non ci si pensa, le bevande alcoliche tendono a essere molto zuccherine.

Zuccheri semplici: zucchero bianco, glucosio e altri andrebbero abbandonati.

Farine raffinate: utilizzate per la produzione di pasta, pane e pizza innescano un processo che spinge l’organismo a produrre colesterolo. Meglio optare per cereali integrali biologici.

Caffè: sebbene non faccia male nel limite dei 3 al giorno, il caffè provoca un aumento del colesterolo.

Uova: nel caso di ipercolesterolemia la dose massima consigliata di uova è di 2 alla settimana.

Salse confezionate: tendono a contenere elevate quantità di zuccheri.

Come combattere il colesterolo

Come avrete notato, a contenere colesterolo sono solamente gli alimenti di origine animale. Per questo motivo nella dieta sarebbe opportuno introdurre cereali poco raffinati, verdure e legumi. Via libera anche al pesce azzurro e a condimenti vegetali come olio di oliva e di semi.

Oltre ad una dieta sana è molto importante lo stile di vita: attività fisica regolare e niente fumo sono la chiave di volta per abbattere definitivamente il colesterolo.

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 22-05-2019

X