I cibi per digerire e alleviare la sensazione di gonfiore e pesantezza

I migliori cibi per digerire: limone, zenzero e bicarbonato per accelerare i processi di digestione e alleviare il fastidio allo stomaco.

Dopo un pasto abbondante si possono scegliere dei alimenti specifici che aiutino la digestione. Oltre al classico limone, ci sono degli ottimi cibi per digerire come ad esempio lo zenzero e il bicarbonato che hanno delle portentose azioni digestive. Vediamo alcuni rimedi per digerire meglio e alleviare il senso di gonfiore e pesantezza.

Come digerire in fretta: 3 rimedi

– Il limone è senza dubbio il rimedio per eccellenza che aiuta a digerire anche dopo grandi abbuffate. Preparate una spremuta di limone e aggiungete un po’ di acqua se non sopportate il gusto acido. In alternativa, potete tagliarlo a fette e mangiarlo mettendo un pochino di zucchero di canna sopra.

Bevanda calda allo zenzero
Fonte foto: https://pixabay.com/it/ginger-t%C3%A8-allo-zenzero-ingber-imber-1714106/

– Poi, lo zenzero è uno dei alimenti della cucina orientale che sta avendo molto successo anche da noi. Lo potete mangiare grattugiato nelle insalate o lo potete utilizzare a pezzetti per preparare frullati e minestre. Ottimo anche per la preparazione di tisane digestive o da mordicchiare se candito.

– Un po’ meno gradevole ma altrettanto efficace è il bicarbonato. Non tutti lo sopportano e a volte può causare anche un po’ di nausea, però vi farà digerire in un attimo. In un bicchiere di acqua versatene un cucchiaino, aggiungete mezzo limone spremuto e girate per bene. Cercate di berlo in fretta senza fare troppe pause per non sentirne troppo il gusto e vedrete che inizierete a digerire subito.

Questo tre rimedi vi possono aiutare se avete mangiato troppo e avete bisogno di digerire in fretta. Se, invece, avete costantemente problemi, vi ricordiamo che tra i cibi che aiutano la digestione c’è anche la banana. Mangiatene una al giorno e grazie al potassio il vostro intestino ritroverà la regolarità perduta. Infine, non bisogna mai dimenticarsi di bere molta acqua: si consigliano almeno otto bicchieri al giorno per aiutare il movimento del cibo all’interno dell’intestino.

Se i problemi persistono, infine, consultate il vostro medico di base.

Fonte foto: https://pixabay.com/it/ginger-t%C3%A8-allo-zenzero-ingber-imber-1714106/

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 07-12-2018

X