Cipolle glassate con aceto balsamico

Le cipolle glassate con aceto balsamico sono un contorno dai sapori decisi e ricchi di contrasti, si accompagnano bene agli arrosti.

chiudi

Caricamento Player...

Le cipolle glassate con aceto balsamico sono un contorno così goloso che potrebbero quasi mettere in ombra la portata principale alla quale si accompagnano. La dolcezza dello zucchero che si caramella durante la cottura mitiga l’asprezza delle cipolle rendendole praticamente perfette. Per questa ricetta potete usare delle cipolline, lasciandole intere, o delle cipolle non troppo grandi. In questo caso, come detto nella ricetta, tagliatele a metà.

DIFFICOLTÀ: 1

COTTURA: 40’

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15’

Ingredienti per le cipolle glassate con aceto balsamico (4 persone)

  • 3 cucchiai aceto balsamico
  • 500 g di cipolle
  • 3 cucchiaio di zucchero
  • 3 cucchiai olio EVO
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.

Cipolle glassate con aceto balsamico

Preparazione delle cipolle glassate con aceto balsamico

Sbucciate le cipolle eliminando lo strato più esterno e lavatele sotto acqua corrente. Asciugatele con della carta assorbente da cucina e tagliatele a metà, facendo attenzione che restino integre e non si sfaldino. Mettete sul fuoco una pentola e riempitela d’acqua. Adagiatevi le mezze cipolle e portate a bollore.

Come comincia il bollore, abbassate subito il fuoco in modo da avere un leggero sobbollire. In questo modo le cipolle non si agitano troppo e rimangono integre. Fate bollire per venti minuti. Scolate le cipolle con una schiumarola e adagiatele, sempre delicatamente in un piatto con della carta da cucina che ne assorba i liquidi in eccesso.

Mettete sul fuoco un pentolino con dell’acqua e portatela a bollore. Preparate una padella antiaderente, versatevi l’olio e lo zucchero. Ponetela su un fuoco medio. Fate andare per un solo minuto, quindi aggiungete le cipolle con la parte aperta verso l’alto. Fate andare per cinque minuti a fuoco basso.

Lo zucchero comincia a caramellare e, per evitare che bruci, aggiungete ogni tanto un cucchiaio d’acqua bollente: uno alla volta e sempre bollente. Trascorsi i cinque minuti, girate le cipolle e cuocete per altri cinque minuti, sempre aggiungendo ogni tanto un cucchiaio di acqua bollente.

Girate di nuovo le cipolle, salatele e pepatele. Verificatene la consistenza con uno stuzzicadenti: devono essere morbide, ma ancora compatte. Quando pronte, versate l’aceto balsamico a pioggia e fatelo ridurre. Se volete, potete aggiungere anche 2-3 cucchiaio di aceto di vino. Fate evaporare, spegnete, e servitele in tavola nappandole con il fondo di caramello.

Se vi è piaciuta questa ricetta, provate anche gli asparagi al burro fuso.