Ingredienti:
• cetrioli q.b.
• aceto di vino bianco q.b.
• peperoncini piccanti q.b.
• spicchi di aglio q.b.
• chiodi garofano q.b.
• olio di oliva o di semi q.b.
difficoltà: facile
persone: 4
preparazione: 20 min
cottura: 00 min

Cetrioli sott’olio: ricetta per preparare un’ottima conserva da abbinare a secondi piatti di carne o da servire come antipasto.

Come conservare i cetrioli sott’olio? Oggi vediamo come preparare la conserva di cetrioli in olio di oliva con aromi come peperoncini, aglio e chiodi di garofano perfetti da servire come antipasto o come accompagnamento a piatti di carne. La preparazione di questa ricetta è veramente semplicissima e gli amanti dei cetrioli saranno contenti di poter conservare a lungo questo tipico ortaggio estivo.

In questa ricetta i cetrioli sono stati tagliati a fette per il lungo, ma se preferite potete tagliarli a rondelle, mentre se avete modo di procurarvi dei cetriolini potete lasciarli interi. Per gli aromi da aggiungere seguite il vostro gusto personale: potete ad esempio sostituire i chiodi di garofano con pepe in grani e aggiungere foglie di salvia o di basilico.

Ricette di Primavera: 9 piatti per la tua tavola

Cetrioli a fette sott'olio
Cetrioli a fette sott’olio

Preparazione dei cetrioli sott’olio

  1. Per preparare i cetrioli sott’olio iniziate lavando accuratamente i cetrioli, poi asciugateli e tagliateli a fettine nel senso della lunghezza.
  2. Trasferiteli in una ciotola capiente e copriteli con l’aceto di vino bianco.
  3. Lasciate macerare i cetrioli nell’aceto per 24 ore.
  4. Trascorso il tempo di riposo, scolateli dall’aceto e asciugateli bene.
  5. Distribuite le fettine nei vasi di vetro precedentemente sterilizzati con spicchi di aglio, peperoncino e chiodi di garofano.
  6. Coprite con l’olio e chiudete i vasi di vetro. Lasciate riposare in un luogo fresco e asciutto prima di consumarli.

Se questa ricetta vi è piaciuta vi consiglio di provare anche i cetrioli con olio e limone.

1/5 (1 Review)

Clicca qui per seguire Primo Chef su Instagram
Clicca qui per seguire Primo Chef su TikTok
Clicca qui per seguire la nostra pagina Facebook
Clicca qui per entrare nel nostro gruppo
Clicca qui per iscriverti al nostro canale Telegram
Clicca qui per seguire Primo Chef su Twitter

Riproduzione riservata © 2022 - PC

ultimo aggiornamento: 17-09-2017


Tartare di fassona: la ricetta per chi ama la cucina tipica piemontese

Bruschette ai funghi e guanciale: un aperitivo sfizioso!