Ingredienti:
• 4 kg di fichi maturi ma sodi
• 1 kg di zucchero
• 1 bicchiere di vino bianco
• 1 limone
difficoltà: facile
persone: 4

Ecco come conservare i fichi in modo corretto: c’è chi li fa caramellare e chi li conserva secchi o interi… Vediamo tutti i metodi!

I fichi sono un frutto piuttosto dolce che matura nel mese di settembre, periodo in cui vengono raccolti e consumati freschi oppure conservati. Questi frutti, infatti, sono disponibili solo al termine dell’estate e non è possibile trovarli freschi in altri periodi dell’anno. Per questo, chi li vuole gustare e avere a disposizione anche dopo l’estate deve imparare a conservare i fichi in modo corretto.

Le modalità più popolari per conservarli? Ci sono i fichi caramellati alla romagnola e i fichi secchi… vediamole insieme!

10 ricette DETOX per rimetterti in forma

fichi caramellati
fichi caramellati

Come fare i fichi caramellati da conservare

  1. Iniziate versando il vino bianco nella pentola di acciaio poi disponete i fichi interi ben puliti alternandoli a strati di zucchero e limone tagliato a spicchietti.
  2. Coprite con il coperchio e lasciate riposare per tutta la notte.
  3. Il giorno seguente ponete la pentola sul fuoco e fate cuocere a fuoco bassissimo per 8-10 ore senza coperchio e senza mescolare. Quando il liquido sarà scuro della consistenza simile a quella del caramello i fichi sono pronti.
  4. Distribuite i fichi caramellati in vasi di vetro sterilizzati e ben puliti, chiudete con il coperchio e ponete in dispensa.

Come conservare i fichi secchi

Ecco, invece, come conservare i fichi secchi. Procuratevi: 1 kg di fichi, 100 g di mandorle, cannella in polvere, foglie di alloro q.b., 1 limone non trattato.

fichi secchi
fichi secchi
  1. Iniziate pulendo accuratamente i fichi e tagliateli a metà per il lungo senza dividerli completamente.
  2. Ponete i fichi con la polpa verso l’alto su di una tavola pulita e fate essiccare al sole per tutto il giorno riponendoli all’interno la sera.
  3. Lasciate essiccare al sole per una decina di giorni.
  4. Al termine dei dieci giorni infornate i fichi in forno già caldo a 180°C per 5-10 minuti, poi fate raffreddare e intanto tostate le mandorle in una padella antiaderente.
  5. Fate raffreddare anche le mandorle prima di usarle per farcire i fichi.
  6. All’interno di ogni fico ponete una mandorla, un pizzico di cannella in polvere e un po’ di scorza di limone.
  7. Infornate in forno già caldo a 150°C per 45 minuti. Togliete dal forno e ponete subito i fichi in un vaso di vetro alternando alle foglie di alloro.
  8. Lasciate raffreddare completamente prima di chiudere il vaso.

Mai più dieta punitiva! Scarica QUI il ricettario light di Primo Chef.

0/5 (0 Reviews)
TAG:
Cucina italiana Ricette estive

ultimo aggiornamento: 13-08-2020


Non riuscirete a distinguere la nostra salsa tonnata vegan dall’originale

Involtini di melanzane alla siciliana con ricotta e carne macinata