Come cucinare arselle

Suggerimenti per cucinare le arselle in una ricetta semplice dall’intenso sapore di mare

Le arselle, conosciute anche come telline, sono caratterizzata da una piccola conchiglia bivalve dalle tenui sfumature violacee al suo interno. Il frutto, pur essendo ridotto nella misura, è carnoso e gustosissimo, molto apprezzato in varie ricette, tra cui gli spaghetti, sia con che senza il guscio.

Tuttavia, vivendo a una certa profondità nei fondali sabbiosi, le arselle, proprio come le vongole, hanno bisogno di essere spurgate prima della cottura, in modo che possano espellere la sabbia dal loro interno.

Per questa operazione è necessaria un recipiente piuttosto grande in cui inserire un piatto rovesciato e abbondante acqua salata. Le arselle, che resteranno poco al di sotto del pelo dell’acqua, si apriranno leggermente lasciando intravedere una sorta di “linguetta”.

Dopo qualche ora se vi è molta sabbia sul fondo del recipiente è consigliabile sostituire l’acqua e lasciare le arselle in ammollo per un altro paio d’ore. Altrimenti, una volta sciacquate, questo delizioso frutto di mare è pronto per essere cucinato.

DIFFICOLTÁ: 2

COTTURA: 15′

TEMPO DI PREPARAZIONE: 15′ (non contando i tempi di ammollo delle arselle)

INGREDIENTI: *4 persone*

  • 1kg  arselle con guscio
  • 400 gr di spaghetti
  • 1 spicchio d’aglio
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • 2 pomodori
  •  1 bicchiere di vino bianco secco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe

PREPARAZIONE:

Per preparare un ottimo piatto di spaghetti con le arselle, dopo averle spurgate e sciacquate, iniziate a cuocerle in una pentola dai bordi alti, con solo un filo d’olio e uno spicchio d’aglio schiacciato. Copritele con un coperchio e attendete per un paio di minuti che i frutti si siano aperti e che abbiano rilasciato un po’ d’acqua che, successivamente filtrata, servirà per il sugo.
Prendete i pomodori, togliete la buccia, tagliateli a fette e riduceteli a cubetti.

Pomodori per spaghetti arselle

Metteteli con un filo d’olio in una padella e fateli rosolare con un pizzico di sale e pepe. Alzate la fiamma e aggiungete le arselle con il liquido di cottura e un bicchiere di vino da sfumare per un minuto. Spegnete e lasciate riposare.
Nel frattempo lessate gli spaghetti e scolateli molto al dente conservando un bicchiere di acqua di cottura. Riaccendete sotto le arselle e aggiungete gli spaghetti con la loro acqua di cottura in modo che si amalgamino bene con il sugo.
Infine, a fiamma spenta, per esaltare ancora di più il sapore degli spaghetti alle arselle, cospargete il tutto di prezzemolo fresco tritato.

BUON APPETITO!

Fonte foto copertina: Flickr

Aggiungi al ricettario

ultimo aggiornamento: 09-09-2015

X